Carrozzeria Touring Superleggera Disco Volante Concept, prime immagini

Omaggio ad Alfa Romeo C52 del 1952

La nuova Disco Volante Concept, che verrà esposta al Salone di Ginevra 2012 da Carrozzeria Touring Superleggera, ha un corpo estremamente aerodinamico e monta lo stesso motore V8 di Alfa Romeo 8C Competizione

Il profilo aerodinamico, il cofano allungato, i passaruota posteriori bombati, gli pneumatici affogati nel corpo della vettura: ogni elemento, qui, è un omaggio bello e puro ad Alfa Romeo C52, una vettura sportiva che venne realizzata da Carrozzeria Touring Superleggera nel 1952 e che è stata ricordata per il suo nomignolo, “Disco Volante”, datole per il suo coefficiente aerodinamico (0,25: la nuova Ferrari F12berlinetta ha un coefficiente aerodinamico pari a 0,299, per fare un confronto; valore straordinario all’epoca ma anche oggi, quando sono passati sessantanni esatti). È proprio Carrozzeria Touring Superleggera a proporre questa nuova Disco Volante Concept, reinterpretazione che farà il suo debutto ufficiale al Salone di Ginevra 2012.

La nuova Carrozzeria Touring Superleggera Disco Volante Concept è stata sviluppata sulla meccanica di Alfa Romeo 8C Competizione, ma a livello estetico le somiglianze sono davvero molto rare: il nuovo prototipo eredita le forme studiate della progenitrice storica, Alfa Romeo C52, e le mescola con dettagli di grande modernità. Il risultato? Un prodotto estremamente grintoso e davvero piacevole, che sarà prodotto (pare) dall’azienda meneghina in un limitato numero di esemplari.

Per ora i dettagli tecnici sono davvero scarsi: della nuova Carrozzeria Touring Superleggera Disco Volante Concept sappiamo che usa il motore 4,7 litri V8 benzina di Alfa Romeo 8C Competizione (lo stesso della gamma Maserati, di origine Ferrari), in grado di esprimere 450 cavalli e 480 Nm di coppia massima, trasferito alle ruote posteriori mediante un cambio robotizzato sequenziale a sei marce e ad un differenziale autobloccante. Probabilmente, gli artigiani dell’azienda hanno usato materiali leggeri per realizzare il corpo: ciò potrebbe garantire, insieme all’attento studio aerodinamico delle forme, prestazioni migliori rispetto a quelle di Alfa Romeo 8C Competizione.

Dopo Bertone Nuccio Concept e Ferrari F12berlinetta, un’altra affascinante sportiva italiana al Salone di Ginevra 2012: che ne pensate?

Perdonateci la qualità delle immagini.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Fausto Bura ha detto:

      Bella bella. Non solo sportiva ma anche BELLA. Solo il muso, sotto la linea di apertura del cofano, ricorda molto una stupenda Alfa Romeo di 40/50 anni fa. La DUETTO di Pininfarina. Ne ho rivista una circa un anno fa, sembra una macchina del… futuro. Un gioiello di linea. Per intenderci quella chiamata anche “osso di seppia”.
      Bei tempi quelli per i carrozzieri italiani !!!!!

    Articoli correlati