Peugeot 4008 al Salone di Ginevra 2012 – FOTO LIVE

Il nuovo SUV medio del Leone

Viene svelato a Ginevra il nuovo crossover di Peugeot, battezzato 4008 e prodotto in collaborazione con Citroen e con Mitsubishi: si tratta di un veicolo di medie dimensioni, dotato di stile pulito e deciso e di grande concretezza

Peugeot porta al Salone di Ginevra 2012 la nuova 4008, il SUV di medie dimensioni che il brand del Leone ha pensato insieme a Citroen e a Mitsubishi (la base è ASX, modello già presente nella gamma di quest’ultimo costruttore) e che ha concepito per placare (o tentare di farlo) la sete di crossover del mercato. Una vettura che si pone come alternativa non solo a Sport Utility Vehicle più robusti, muscolosi e costosi, ma anche a station wagon di segmento D e a monovolume di piccola taglia. Peugeot 4008 dovrebbe essere su strada a partire dalla prossima primavera (nei mercati russo, ucraino, cinese, australiano, neozelandese, argentino ed europeo), anche se – secondo alcune indiscrezioni – non sarà commercializzato in Italia.

La nuova Peugeot 4008 misura 4,34 metri in lunghezza, 1,80 metri in larghezza e 1,63 metri in altezza, ingombri che la rendono simile a Nissan Qashqai. Il suo passo, però, è pari a quello del SUV già esistente nella gamma del Leone (ma più grande), Peugeot 4007, e ciò è sintomo e sinonimo di buon comfort e di buona versatilità. Il costruttore, nonostante le dimensioni ridotte, ha voluto curare l’aspetto esteriore del SUV ed ha realizzato un corpo dinamico e deciso, che appartiene allo stesso family-feeling di Peugeot 208 e di Peugeot 508. Peccato per lo spazio abitativo, decisamente meno moderno e molto più anonimo (è lo stesso di Mitsubishi ASX).

La nuova Peugeot 4008 sarà equipaggiata con quattro propulsori in base al mercato di commercializzazione e cioè un 1,6 litri benzina da 115 cavalli e 152 Nm di coppia, un 1,6 litri HDi diesel da 115 cavalli e 270 Nm di coppia, un 2,0 litri benzina da 150 cavalli e 198 Nm di coppia ed un 1,8 litri HDi diesel da 150 cavalli e 300 Nm di coppia. Saranno proposti, in base alla motorizzazione, con una trasmissione manuale a cinque marce, un cambio manuale a sei marce o una trasmissione automatica a variazione continua CVT. La trazione sarà solo integrale: si potrà scegliere tra tre modalità di ripartizione della coppia (“2WD”, “4WD” o “LOCK”).

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati