WP_Post Object ( [ID] => 36729 [post_author] => 13 [post_date] => 2012-03-14 15:00:39 [post_date_gmt] => 2012-03-14 14:00:39 [post_content] => Alcuni mesi fa Hyundai ha annunciato l'arrivo di due nuovi motori: un 1,6 litri T GDI benzina sovralimentato, che già è stato installato sotto il cofano di Hyundai Veloster, ed il nuovo 2,0 litri CRDi diesel Euro 6 da 150 cavalli, che sarà usato (ad esempio) da Hyundai i40. Poche ore fa abbiamo annunciato il debutto di un nuovo 1,2 litri T GDI benzina sovralimentato da 130 cavalli, che sarà usato dalle vetture medie e dalle vetture di più piccole dimensioni della gamma Kia e della gamma Hyundai. Ora ci occupiamo di un altro propulsore, che il brand ha messo a punto in queste settimane e che sarà svelato con la nuova Hyundai ix45, cioè il SUV atteso al Salone di New York 2012 e destinato a sostituire Hyundai Santa Fe. Di cosa si tratta? In realtà non è un propulsore completamente nuovo, bensì una versione rivista del motore 2,2 litri CRDi diesel già presente sullo scaffale del costruttore sudcoreano. Grazie al lavoro dei tecnici del marchio, questa nuova versione del motore 2,2 litri diesel a quattro cilindri è in grado di erogare 225 cavalli e 500 Nm di coppia, vale a dire 28 cavalli e 55 Nm di coppia in più rispetto all'attuale. Tutto ciò si traduce in un rapporto cavallo/litro di poco superiore a 100, migliore (ad esempio) del 2,0 litri diesel di Audi Q5 e di BMW X3, del 2,1 litri diesel di Mercedes GLK e del 2,4 litri diesel di Volvo XC60. I tecnici dell'azienda asiatica sono anche riusciti a ridurre le emissioni di anidride carbonica e di altre sostanze nocive del propulsore in questi mesi, riuscendo a rendere questo propulsore 2,2 litri diesel uno dei fiori all'occhiello della propria flotta. Sotto il cofano di Hyundai ix45 il nuovo 2,2 litri CRDi diesel sarà affiancato dal già noto 2,0 litri CRDi diesel e (probabilmente) anche dal 2,0 litri benzina. Il nuovo motore diesel da 225 cavalli sarà poi usato anche da altri modelli della gamma Hyundai e della gamma Kia. [post_title] => Hyundai ix45, il nuovo 2.2 litri CRDi diesel genera 225 cavalli [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => hyundai-ix45-il-nuovo-2-2-litri-crdi-diesel-genera-225-cavalli [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2012-03-14 14:00:34 [post_modified_gmt] => 2012-03-14 13:00:34 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=36729 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Hyundai ix45, il nuovo 2.2 litri CRDi diesel genera 225 cavalli

Il debutto al Salone di New York 2012

La nuova Hyundai ix45, che sostituisce Hyundai Santa Fe ed affianca Hyundai ix35, verrà dotata di una nuova versione del motore 2.2 litri CRDi diesel, più potente e allo stesso tempo più efficiente
Hyundai ix45, il nuovo 2.2 litri CRDi diesel genera 225 cavalli

Alcuni mesi fa Hyundai ha annunciato l’arrivo di due nuovi motori: un 1,6 litri T GDI benzina sovralimentato, che già è stato installato sotto il cofano di Hyundai Veloster, ed il nuovo 2,0 litri CRDi diesel Euro 6 da 150 cavalli, che sarà usato (ad esempio) da Hyundai i40. Poche ore fa abbiamo annunciato il debutto di un nuovo 1,2 litri T GDI benzina sovralimentato da 130 cavalli, che sarà usato dalle vetture medie e dalle vetture di più piccole dimensioni della gamma Kia e della gamma Hyundai. Ora ci occupiamo di un altro propulsore, che il brand ha messo a punto in queste settimane e che sarà svelato con la nuova Hyundai ix45, cioè il SUV atteso al Salone di New York 2012 e destinato a sostituire Hyundai Santa Fe. Di cosa si tratta? In realtà non è un propulsore completamente nuovo, bensì una versione rivista del motore 2,2 litri CRDi diesel già presente sullo scaffale del costruttore sudcoreano.

Grazie al lavoro dei tecnici del marchio, questa nuova versione del motore 2,2 litri diesel a quattro cilindri è in grado di erogare 225 cavalli e 500 Nm di coppia, vale a dire 28 cavalli e 55 Nm di coppia in più rispetto all’attuale. Tutto ciò si traduce in un rapporto cavallo/litro di poco superiore a 100, migliore (ad esempio) del 2,0 litri diesel di Audi Q5 e di BMW X3, del 2,1 litri diesel di Mercedes GLK e del 2,4 litri diesel di Volvo XC60.

I tecnici dell’azienda asiatica sono anche riusciti a ridurre le emissioni di anidride carbonica e di altre sostanze nocive del propulsore in questi mesi, riuscendo a rendere questo propulsore 2,2 litri diesel uno dei fiori all’occhiello della propria flotta.

Sotto il cofano di Hyundai ix45 il nuovo 2,2 litri CRDi diesel sarà affiancato dal già noto 2,0 litri CRDi diesel e (probabilmente) anche dal 2,0 litri benzina. Il nuovo motore diesel da 225 cavalli sarà poi usato anche da altri modelli della gamma Hyundai e della gamma Kia.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati