Nuova Hyundai i30: agguerrita e pronta più che mai a scalare le classifiche di vendita

Nelle concessionarie a fine marzo

Il mercato dell’auto è in crisi, una crisi “profonda” e dalla quale non sembra esserci via d’uscita. Dopo un 2011 che è stato “annus horribilis”, i primi mesi del 2012 non lasciano presagire nulla di buono: se dovesse essere confermato il trend di gennaio/febbraio, a fine anno, ci ritroveremo con un terrificante -37% rispetto al 2009, con un totale di vetture vendute che supererà a stento quota 1.500.000 unità.

Quanto detto fin ora, però, sembra non valere per Hyundai, che nonostante il mercato “moribondo” è tra i pochissimi marchi che riesce costantemente ad incrementare le proprie vendite e le proprie quote di mercato, facendo registrare, nel 2011, un +11% nelle vendite europee, ed un aumento del 20% per quel che riguarda i volumi di vendita nel mercato italiano.

Sulla scia di questi successi il costruttore coreano ha lanciato sul mercato la nuovissima “Hyundai i30”, che debutterà nelle concessionarie il 24-25 Marzo.

Si tratta della nuova berlina compatta di Hyundai, che ha sin da subito degli obiettivi ben chiari ed ambiziosi: avere un ruolo da protagonista assoluta all’interno del difficilissimo e combattutissimo segmento C, migliorare i già buoni risultati di vendita della precedente versione, e consolidare il nuovo posizionamento di “modern premium” del marchio.

Sono queste le “new possibilities” che si è posta la casa coreana con il lancio di questo modello.

La vettura, per di più, è stata pensata e progettata interamente in Europa, dove viene anche costruita, al fine di incontrare al meglio i gusti degli automobilisti del vecchio continente.

LO STILE E L’ ARCHITETTURA.

Il design di questa nuova “i30” è un esempio lampante di “fluidic sculpture”, il nuovo linguaggio stilistico della casa coreana, inaugurato con la ix35, e che è stato via via esteso a tutti i nuovi modelli.

Le linee della vettura sono forti e fluide, molto scolpite, ma allo stesso tempo riescono a trasmettere un forte dinamismo.

La nuova “i30” è inoltre più lunga, più bassa e più larga rispetto alla precedente versione: misura adesso 4300 mm in lunghezza, e 1780 mm in larghezza.

Grazie alle maggiori dimensioni sono migliorate abitabilità e capacità di carico: in particolare il bagagliaio, con i suoi 378 litri, è in assoluto tra i più capienti della categoria.

LE MOTORIZZAZIONI.

Sin dal lancio nelle concessionarie la “i30” verrà offerta con sei differenti motorizzazioni, in maniera tale da poter soddisfare le esigenze più disparate dei diversi clienti.

Si parte dagli “entry level” 1.4 benzina da 100cv e 1.4 turbodiesel da 90cv, per arrivare alle motorizzazioni top che sono il 1.6 GDI a benzina da 135cv, ed il 1.6 turbodiesel CRDI da 128cv. Nel mezzo troviamo il 1.6 benzina, nel powerstep da 120cv, ed il 1.6 turbodiesel da 110cv.

Sulle motorizzazioni 1.6, sia benzina che diesel, sarà poi disponibile la trasmissione automatica sequenziale a 6 rapporti, interamente sviluppata da Hyundai: sono solo altre due le case automobilistiche ad aver sviluppato in proprio una trasmissione di tale genere (Toyota e GM).

EFFICIENZA: BASSI CONSUMI, BASSE EMISSIONI, MA ANCHE BUONE PRESTAZIONI.

Tutte le motorizzazioni della nuova “Hyundai i30” sono in grado di garantire dei consumi ridotti, e delle emissioni inquinanti sempre contenute. In particolare, le versioni ecologiche “Blue Drive”, dotate di start e stop, di pneumatici a bassa resistenza, e di una gestione dell’ alternatore ottimizzata, sono in grado di migliorare ulteriormente l’ efficienza: per la versione 1.6CRDi da 110cv le emissioni sono di appena 97g/km di Co2, e per di più, grazie al serbatoio di 53 litri, l’ autonomia è addirittura di 1400km.

Grazie a ciò la nuova “i30” 1.6 CRDi è in grado di garantire il miglior rapporto potenza/efficienza della categoria.

Non sono trascurate, però, neanche le prestazioni: ad esempio il 1.6 benzina da 135cv accelera da 0 a 100km/h in meno di 10sec, e raggiunge quasi i 200km/h come velocità di punta.

LA NOVITA’ DEL FLEX STEER.

Sulla nuova “i30” viene offerto di serie, sin dal modello base, il nuovo servosterzo “intelligente”, denominato “Flex-steer”, che permette di variare il livello di servo assistenza, andando ad incidere sul carico al volante, a seconda dei “desideri” del guidatore: più leggero in modalità Comfort, indicata per la guida in città e per fare manovre, molto più carico in modalità “Sport”, ovviamente consigliata per la guida più sportiva, mentre la modalità “Normal” rappresenta la via di mezzo tra le due precedenti.

ALLESTIMENTI, DOTAZIONI E LISTINO.

La “i30” verrà proposta in tre diversi allestimenti: Classic, Comfot, Style.

Già dall’allestimento base, il “classic”, la dotazione di serie è davvero completa: non manca nulla di ciò che è veramente necessario, sia dal punto di vista della sicurezza che del comfort. Sono di serie, infatti, 6 air-bag, ESP, controllo di trazione, sistema di assistenza per la partenza in salita, fari fendinebbia e luci diurne a led, servocomando con flex steer, clima manuale, schienale posteriore frazionato, impianto radio cd Mp3 con ingressi aux ed usb.

L’allestimento “comfort” aggiunge: alzacristalli elettrici posteriori, bracciolo anteriore scorrevole con vano portaoggetti, comandi al volante, sistema bluetooth, specchietti retrovisori ripiegabili elettricamente e con indicatori di direzione integrati, volante e cambio rivestiti in pelle.

Infine, per l’allestimento “style”, vengono aggiunti: cerchi in lega da 17”, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, cruise control, pedaliera in alluminio, clima automatico bizona con ionizzazione, sedile passeggero regolabile in altezza, bracciolo posteriore attrezzato e sistema di anti appannamento automatico del parabrezza anteriore.

I prezzi di listino di questa “i30” sono competitivi: si parte dai 16.300€ per la 1.4 benzina “classic”, che pur essendo la versione base è una vettura che si può definire già “completa”, per arrivare ai 23.700€ per la 1.6 CRDi automatica.

Ci sono poi, oltre ad accessori come il navigatore con schermo touch-screen da 7”, associato alla telecamera posteriore, ed il grande tetto apribile; tre diversi pacchetti che possono arricchire e personalizzare ulteriormente la vettura: ADVANCED, PREMIUM, EXCLUSIVE.

IL VALORE AGGIUNTO DELLA TRIPLA GARANZIA E LA PIENA CERTEZZA DELLA QUALITA’ DEL PROPRIO PRODOTTO.

Hyundai ha molta fiducia nei suoi prodotti, e la vuole trasmettere ai suoi clienti: per questo è l’unico costruttore ad offrire, sull’intera gamma, 5 anni di garanzia a kilometraggio illimitato, 5 anni di assistenza stradale, e 5 anni di controlli gratuiti sulla vettura.

Per di più, ad ulteriore dimostrazione che Hyundai ha piena fiducia circa la qualità del suo prodotto, il cliente può usufruire del programma “impegno” Hyundai: una volta acquistata la vettura, se non si è soddisfatti, a condizione che non sia passato più di un mese e che non siano stati percorsi più di 2000km, si ha la possibilità di restituirla, vedendosi rimborsare il 100% della cifra spesa per l’ acquisto.

Difficile chiedere di più.

PER SAPERE COME SI E’ COMPORTATA SU STRADA QUESTA HYUNDAI i30 DURANTE IL NOSTRO TEST VI INVITIAMO A LEGGERE LA NOSTRA PROVA SU STRADA, CHE VERRA’ PUBBLICATA A BREVE SUL NOSTRO SITO.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Hyundai Kona Electric 64 kWh | Com’è & Come Va

    Hyundai Kona EV 64 kWh Exellence: la nostra prova su strada, impressioni di guida e autonomia
    La nuova Hyundai Kona Electric è stata una delle prime auto elettriche concrete ed efficienti ad affacciarsi sul mercato, con