Fiat S.p.A., oltre 1 miliardo di € di investimenti a Mirafiori

Fiat S.p.A., oltre 1 miliardo di € di investimenti a Mirafiori

La cassa integrazione continua sino a settembre 2013

Il management della società italiana si appresta ad aggiornare l'impianto piemontese per accogliere i due SUV annunciati e promessi (uno Jeep, l'altro Fiat) e la nuova generazione di Alfa Romeo MiTo
Fiat S.p.A., oltre 1 miliardo di € di investimenti a Mirafiori

Fiat S.p.A. e i sindacati hanno firmato un accordo, ieri, primo giorno di primavera, che prevede la continuazione della cassa integrazione per lo stabilimento di Mirafiori sino al mese di settembre del prossimo anno per tutti i lavoratori impiegati nell’impianto: gli oltre cinquemila addetti lavoreranno da tre a dieci giorni al mese a rotazione. A fronte di questa decisione, il management della società torinese si è impegnato a produrre tre nuovi modelli nello stabilimento e ad investire oltre un miliardo di euro nell’aggiornamento del sito produttivo.

Per esattezza e precisione, Fiat S.p.A. ha scelto di destinare l’ingente somma alla zona lastratura, all’area verniciatura, alla linea di montaggio, all’area logistica. Gli interventi allo stabilimento di Mirafiori inizieranno durante i prossimi mesi, prima dell’inizio dell’estate.

Nello storico impianto saranno prodotti la nuova generazione di Alfa Romeo MiTo (secondo le prime indicazioni) e due nuovi SUV: si tratta di due crossover di dimensioni compatte, l’uno a marchio Fiat (sostituisce Fiat Sedici e dovrebbe far parte della famiglia Fiat 500), l’altro a marchio Jeep (sarà più compatto di Jeep Compass e quindi sarà un nuovo entry-level). Secondo quanto previsto dal team di Sergio Marchionne, le due nuove vetture dovrebbero essere svelate a cavallo tra la conclusione dell’anno 2013 e l’inizio dell’anno 2014 (prima l’italiana, poi la statunitense).

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati