Audi, nuove informazioni su A4 Superavant

Audi, nuove informazioni su A4 Superavant

Non sarà una monovolume convenzionale

La nuova Audi A4 Superavant sarà una versione più spaziosa, più confortevole, più versatile, più grande e più alta di Audi A4 Avant e sarà dotata di due sole file di sedili: quindi sarà il giusto mezzo tra una monovolume ed una station wagon. Se fosse approvata, ovvio
Audi, nuove informazioni su A4 Superavant

La nuova Audi A4 Superavant? Ne abbiamo parlato alcuni giorni fa: è un’inedita declinazione della famiglia A4, che il brand dei Quattro Anelli sta immaginando e valutando (non è ancora stata confermata). Quale tipologia di declinazione? Una versione monovolume o qualcosa di simile, che riesca a completare la gamma A4/A5 (composta da una berlina, da una station wagon, da una coupé convenzionale, da una coupé a quattro porte, da un crossover, da una cabriolet, da un SUV). Una station wagon più alta e più lunga (attenzione: sempre coerentemente Premium!) destinata ai clienti che cercano più spazio, più versatilità, più comfort. Secondo alcune nuove indiscrezioni, i tecnici della casa automobilistica tedesca si sono incontrati in uno studio a Torino per immaginare come potrebbe essere un’eventuale Audi A4 con tetto più alto e con proporzioni simili a quelle di una monovolume.

Per la precisione, però, non sarà una vera e propria multispazio, che non sarebbe adatta all’immagine del marchio Audi, bensì semplicemente solo una station wagon più ampia e bombata, dotata soltanto di due file di sedute e di ampio spazio all’interno dell’abitacolo (il costruttore dei Quattro Anelli è convinto che chi cerca un Multi Purpose Vehicle a sette posti si rivolga verso altri lidi ed è consapevole che per questo segmento nella lunga gamma del Gruppo Volkswagen ci sono già Volkswagen Sharan, Volkswagen Touran, Seat Alhambra). Ma allora di cosa si tratterà? È difficile capirlo: Audi A4 Superavant (che potrebbe chiamarsi Audi A4 Avantissimo o Audi A4 Sportback) sarà il giusto mezzo tra una station wagon convenzionale ed una monovolume.

Perché proprio sulla base di Audi A4 Avant? Una simile versione di Audi A3 potrebbe sconfinare nel segmento della famiglia A4, dando vita ad uno spiacevole conflitto di interesse; Audi A6, invece, potrebbe riscontrare successo in Europa, ma non in altre parti del pianeta.

Arriverà tra circa tre anni, dopo il debutto della nuova generazione di Audi A4.

Nell’immagine Audi Roadjet Concept del 2006.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati