Seat Leon 2012, debutterà nel quarto trimestre dell’anno

Seat Leon 2012, debutterà nel quarto trimestre dell’anno

Appuntamento (forse) al Salone di Parigi 2012

La nuova generazione di Seat Leon, che nascerà sulla piattaforma modulare trasversale MQB, è il quarto nuovo modello che il costruttore iberico svelerà durante l'anno in corso, dopo Seat Ibiza restyling, Seat Toledo e Seat Mii
Seat Leon 2012, debutterà nel quarto trimestre dell’anno

La nuova generazione di Seat Leon sarà svelata durante il quarto trimestre dell’anno: ad annunciarlo la stessa casa automobilistica iberica, la quale ha deciso di introdurre quattro nuovi modelli durante il 2012, suddividendoli uno per trimestre (nel primo è stata mostrata la nuova Seat Ibiza restyling, nel secondo comincerà la commercializzazione della nuova Seat Mii, nel terzo verrà introdotta nella gamma la nuova Seat Toledo e nel quarto sarà appunto la volta della nuova Seat Leon). Possiamo quindi supporre, senza troppa paura di sbagliarci, che la media di segmento C di Martorell sarà mostrata in occasione del Salone di Parigi 2012, che si svolge tra il 29 settembre ed il 14 ottobre venturi.

La nuova Seat Leon nascerà sulla piattaforma modulare a motore trasversale MQB, la stessa che verrà usata dalla nuova generazione di Volkswagen Golf e che è stata inaugurata dalla nuova generazione di Audi A3. La vettura spagnola sarà contraddistinta da un design molto aggressivo e molto più asciutto di quello odierno: la matita sarà la stessa delle concept car Seat IBE, Seat IBX, Seat IBL e Seat Toledo, nonché della nuova Seat Ibiza restyling. Possiamo supporre che la nuova Seat Leon sarà equipaggiata con i più moderni propulsori TSI e TDI dello scaffale del Gruppo Volkswagen (tutti sovralimentati), tra cui il nuovo 1,4 litri con sistema di disattivazione dei cilindri. Per la prima volta nella sua storia, Leon sarà proposta anche in versione tre porte.

La strategia di crescita di Seat sta dando i suoi frutti: nel corso dell’anno 2011, in tutto il mondo, il costruttore ha venduto il 3,1% in più rispetto al 2010. Questo dato ha convinto il management del Gruppo Volkswagen ad investire molto nello sviluppo di nuovi modelli Seat (oltre 500 milioni di euro, secondo le chiacchiere).

Nell’immagine Seat IBE Concept.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati