Citroën espone la sua storia alla Design Week 2012 di Milano

Citroën espone la sua storia alla Design Week 2012 di Milano

Cinque vetture d'epoca raccontano lo stile della double chevron

Un'esposizione lungo via Montenapoleone che rappresenta l'evoluzione del design di Citroën dal passato fino alle vetture più futuristiche, come la Survolt che per l'occasione si veste con una firma da vera artista
Citroën espone la sua storia alla Design Week 2012 di Milano

Anche Citroën è presente con un suo allestimento alla Design Week 2012. Per celebrare l’occasione e per mostrare al grande pubblico i progressi fatti dalla casa transalpina in fatto di design, sono state esposte in via Montenapoleone cinque casette di legno arredate, ognuna associata ad una precisa auto prodotta dal marchio della double chevron. Qui hanno trovato posto la DS, la XM, la nuovissima DS5, tutte vetture che simboleggiano il progresso di stile compiuto dalla casa dagli esordi fino ad oggi.

Partendo da Piazza San Babila e continuando il percorso fino a Piazzetta Croce Rossa, via Montenapoleone racconterà la storia di Citroën, arrivando fino alla speciale installazione costruita di fronte al Monumento di Aldo Rossi a Sandro Pertini. Qui, su un tappeto erboso, sarà possibile vedere una Citroën Survolt tirata a lucido e decorata per l’occasione. Questa auto da corsa 100% elettrica rappresenta il futuro del marchio e a Milano si presenta con una carrozzeria personalizzata dalla pittrice Françoise Nielly. L’artista ha ricercato materiali e colori inediti, ricorrendo all’aiuto del Centro Stile per comunicare all’esterno l’energia viva della tecnologia Full Electric che caratterizza questa Survolt. Tinte dai forti contrasti e linee sinuose, che forse potrebbero far storcere il naso ai puristi del genere, ma che non potrà non piacere a chi cerca qualcosa di nuovo nel mondo del design e dell’automobile.

Futuro e passato si incontrano in un percorso decisamente affascinante sia per chi si interessa del mondo della moda che per coloro che hanno un cuore che pulsa per i motori e le belle automobili.

Foto: Maurizio Bellini

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati