WP_Post Object ( [ID] => 39317 [post_author] => 13 [post_date] => 2012-04-25 11:34:34 [post_date_gmt] => 2012-04-25 09:34:34 [post_content] => Ricordate MINI Clubvan Concept? Il costruttore britannico l'ha mostrata in anteprima internazionale al Salone di Ginevra 2012, durante lo scorso mese: un'inedita declinazione della piccola utilitaria Premium britannica, sviluppata sulla base di MINI Clubman e destinata ad un uso prevalentemente professionale. Ebbene, pare che il costruttore abbia approvato la versione e che sia pronto per commercializzarla: non si tratta di un annuncio ufficiale, bensì di una chiacchiera che però sembra sia fuoriuscita proprio dal quartier generale dell'azienda del Gruppo BMW e che quindi sia sufficientemente autorevole per darle ascolto (decidete voi se accettarla come vera o se avanzare qualche dubbio). L'esperimento compiuto dal management di MINI, con Clubvan Concept, è approssimativamente questo: unire all'immagine Premium del marchio e della propria gamma di veicoli una nuova versatilità, una nuova dose di utilità. La nuova MINI Clubvan Concept, figlia di questa filosofia, è molto semplice: sedili posteriori eliminati, bagagliaio ampio (a ridosso dei mille litri), rete metallica dietro le due sedute anteriori, superficie vetrata laterale-posteriore e posteriore oscurata. Un VAN, in parole semplici: una station wagon compatta (le misure sono quelle di MINI Clubman: 396 centimetri di lunghezza, 168 centimetri di larghezza, 143 centimetri di altezza) destinata ai professionisti che cercano un prodotto curato ma anche facile, semplice. Sia chiaro: non è una campionessa di carico. La nuova MINI Clubvan sarà su strada a partire dal prossimo autunno, secondo le prime indicazioni. Per il momento non è possibile raccontare con sicurezza le caratteristiche della gamma di motorizzazioni della vettura: possiamo soltanto dire che non dovrebbe essere proposta la versione JCW sportiva e che dovrebbe essere data più ampia attenzione alle motorizzazioni diesel. La meccanica rimarrà comunque quella di MINI Clubman (trasmissioni e trazione, dunque, non cambieranno). [post_title] => MINI Clubvan Concept, il VAN verrà prodotto [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mini-clubvan-concept-il-van-verra-prodotto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2012-04-25 09:43:50 [post_modified_gmt] => 2012-04-25 07:43:50 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=39317 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

MINI Clubvan Concept, il VAN verrà prodotto

Auto professionale sì, ma Premium!

Secondo alcune chiacchiere interne all'azienda britannica, il costruttore del Gruppo BMW ha deciso di proporre questa inedita versione professionale di MINI Clubman. Sarà disponibile (pare) a partire dal prossimo autunno
MINI Clubvan Concept, il VAN verrà prodotto

Ricordate MINI Clubvan Concept? Il costruttore britannico l’ha mostrata in anteprima internazionale al Salone di Ginevra 2012, durante lo scorso mese: un’inedita declinazione della piccola utilitaria Premium britannica, sviluppata sulla base di MINI Clubman e destinata ad un uso prevalentemente professionale. Ebbene, pare che il costruttore abbia approvato la versione e che sia pronto per commercializzarla: non si tratta di un annuncio ufficiale, bensì di una chiacchiera che però sembra sia fuoriuscita proprio dal quartier generale dell’azienda del Gruppo BMW e che quindi sia sufficientemente autorevole per darle ascolto (decidete voi se accettarla come vera o se avanzare qualche dubbio).

L’esperimento compiuto dal management di MINI, con Clubvan Concept, è approssimativamente questo: unire all’immagine Premium del marchio e della propria gamma di veicoli una nuova versatilità, una nuova dose di utilità. La nuova MINI Clubvan Concept, figlia di questa filosofia, è molto semplice: sedili posteriori eliminati, bagagliaio ampio (a ridosso dei mille litri), rete metallica dietro le due sedute anteriori, superficie vetrata laterale-posteriore e posteriore oscurata. Un VAN, in parole semplici: una station wagon compatta (le misure sono quelle di MINI Clubman: 396 centimetri di lunghezza, 168 centimetri di larghezza, 143 centimetri di altezza) destinata ai professionisti che cercano un prodotto curato ma anche facile, semplice. Sia chiaro: non è una campionessa di carico.

La nuova MINI Clubvan sarà su strada a partire dal prossimo autunno, secondo le prime indicazioni. Per il momento non è possibile raccontare con sicurezza le caratteristiche della gamma di motorizzazioni della vettura: possiamo soltanto dire che non dovrebbe essere proposta la versione JCW sportiva e che dovrebbe essere data più ampia attenzione alle motorizzazioni diesel. La meccanica rimarrà comunque quella di MINI Clubman (trasmissioni e trazione, dunque, non cambieranno).

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati