Maserati Quattroporte 2014, foto spia della berlina del Tridente

Sarà svelata al Salone di Detroit 2013

Più aggressiva, ma ancora raffinata ed elegante, la nuova generazione di Maserati Quattroporte prosegue il suo sviluppo. Le novità? Motori inediti, trazione integrale, pianale in alluminio, cambio ad otto marce

Il cammino di sviluppo di Maserati passerà attraverso due modelli importanti, un SUV ed una berlina di segmento E Premium, adatti ad incontrare l’apprezzamento del pubblico e a favorire l’incremento delle vendite del Tridente. Ma inizierà con quella vettura che vedete nelle immagini, cioè la nuova Maserati Quattroporte, lo sparo d’inizio di un importante trasformazione che, nel corso dei prossimi anni, cambierà in maniera piuttosto importante la gamma dell’azienda modenese. Mancano ancora alcuni mesi al lancio (il debutto è previsto durante il Salone di Detroit 2013, cioè nel mese di gennaio dell’anno venturo) e sono ancora pesanti i camuffamenti che nascondono le novità dell’ammiraglia di Maserati: cosa c’è lì sotto?

La nuova Maserati Quattroporte, realizzata (a quanto pare) su una nuova piattaforma in alluminio a trazione posteriore che verrà sfruttata, in futuro, anche dalle nuove Maserati GranTurismo e Maserati GranCabrio, mantiene la carrozzeria signorile e dolce, con lo sbalzo anteriore pronunciato ed il terzo volume invece ristretto e secco. Sono i tratti somatici che cambiano in maniera più densa: i camuffamenti celano gruppi ottici anteriori e posteriori più grintosi, ispirati a quelli di GranTurismo e GranCabrio, e fasce paraurti più muscolose, elementi costruiti attorno al simbolo dell’azienda, cioè la mascherina centrale-frontale, grande bocca che testimonia l’appartenenza della nuova Quattroporte alla nobile storia Maserati. La nuova generazione dell’ammiraglia non diventerà una coupé a quattro porte, come da alcuni ipotizzato, alla stessa stregua di Porsche Panamera, ma rimarrà una signorile tre volumi, con un abito elegante e dettagli di classe. L’abitacolo della vettura sarà un concentrato di raffinatezza e di cura, di gusto e di attenzione per le piccole cose, ma con un pizzico di sportività in più rispetto all’attuale generazione; sarà dominato da un grande schermo per il sistema di infotainment, sistemato in posizione centrale.

La nuova generazione di Maserati Quattroporte sarà proposta (pare) con la trasmissione automatica sequenziale ad otto marce ZF (ma non si esclude che possa arrivare, presto o tardi, il cambio a nove marce, firmato sempre da ZF, commissionato dal Gruppo Chrysler), (pare) con il sistema di trazione integrale (optional) di Ferrari FF e (pare) con due propulsori benzina, un V8 aspirato ed un V6 sovralimentato, entrambi di origine Ferrari. Nel corso degli anni potrebbero arrivare una meccanica ibrida ed un propulsore diesel, ma per il momento le informazioni non sono precise.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Foto spia

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • ciro ha detto:

      da quello che si capisce bella sventola davvero.le ciliegine sono:motori ferrari e scocca in alluminio,senza dimenticare un’altra cosa:è italiana(modenese)

    Articoli correlati