Audi RS4 Avant, in Italia a partire da 78.500 euro

Audi RS4 Avant, in Italia a partire da 78.500 euro

Già ordinabile, le prime consegne in autunno

Bagagliaio variabile da 490 a 1.430 litri, motore V8 benzina aspirato da 450 cavalli e 430 Nm di coppia massima: la ricetta della nuova RS4 Avant coniuga sportività e versatilità, potenza e comfort, emozioni e capacità di carico
Audi RS4 Avant, in Italia a partire da 78.500 euro

La potete già ordinare, ma i primi esemplari arriveranno durante la stagione autunnale: è la nuova Audi RS4 Avant, la super-station-wagon del costruttore di Ingolstadt che coniuga una forte dose di sportività, energia, agitazione, muscolosità con le capacità di carico, il comfort, la versatilità tipici di una giardinetta di segmento D Premium. Il brand dei Quattro Anelli ha comunicato alcune ore fa il prezzo ufficiale della nuova RS4 Avant relativo al mercato italiano: la vettura è in vendita a partire da 78.500 euro, cioè 18.500 euro in più rispetto ad Audi S4 Avant (altra versione sportiva, molto meno esclusiva), in linea con Mercedes C63 AMG SW, sua diretta rivale (che costa 75.296 euro).

La nuova Audi RS4 Avant è più larga rispetto ad Audi A4 Avant di 24 millimetri, più lunga di 20 millimetri e più bassa di 20 millimetri: tutte le modifiche la rendono simile ad Audi RS5 Coupé, tanto all’interno dell’abitacolo quanto sulla carrozzeria. La nuova Audi RS4 Avant esprime una spiccata aggressività, con fasce paraurti specifiche, cerchi in lega da 19 pollici (optional da 20 pollici), nuove appendici aerodinamiche laterali, mascherina frontale esclusiva, nuovi terminali di scarico, nuove sedute sportive, nuove decorazioni (in alluminio e in fibra di carbonio), volante sportivo ed altri dettagli.

Il cuore della nuova Audi RS4 Avant è il motore 4,2 litri V8 benzina FSI atmosferico capace di esprimere 450 cavalli a 8.250 giri/minuto e di generare 430 Nm di coppia massima tra 4.000 e 6.000 giri/minuto, gestito attraverso il cambio robotizzato S Tronic doppia frizione a sette velocità e connesso alla trazione integrale Quattro permanente che invia sino al 70% della coppia motrice all’assale anteriore e sino all’85% a quello posteriore (la configurazione standard è 40% anteriore-60% posteriore). La nuova Audi RS4 Avant raggiunge la velocità massima di 250 chilometri orari (autolimitata) e tocca da ferma i cento chilometri orari in 4,7 secondi, con consumi pari a 10,7 litri di carburante per cento chilometri percorsi. A richiesta la limitazione della velocità può essere spostata sino a 280 chilometri orari.

La meccanica della nuova Audi RS4 Avant viene poi completata da un rinnovato sterzo elettromeccanico, in grado di adattare la propria precisione alla velocità della vettura, da un nuovo impianto sospensivo sportivo con assetto ribassato di due centimetri e da un nuovo impianto frenante con dischi da 365 millimetri per l’assale anteriore (optional l’impianto in carbonio e ceramica con dischi anteriori da 380 millimetri e pinze a sei pistoncini).

Di serie la nuova RS4 Avant offre il sistema Audi Drive Select per impostare e gestire il settaggio dell’elettronica di bordo, il climatizzatore tri-zona, il sistema di illuminazione allo xeno, gli inserti decorativi in carbonio, le sedute sportive con regolazioni elettriche in pellame e Alcantara® e il volante sportivo con i comandi del cambio S Tronic. Lunga la lista di optional, tra cui figurano il differenziale posteriore sportivo, lo sterzo dinamico, il telaio di tipo sportivo con Dynamic Ride Control (DRC), l’impianto audio professionale Bang&Olufsen, il sistema di infotainment MMI Plus con Audi Connect, il tettuccio apribile, il sistema di illuminazione attivo Adaptive Light, i rivestimenti in pellame pregiato Nappa e i sedili sportivi monoscocca.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati