Ford Mondeo 2013, per lei airbag integrati nelle cinture di sicurezza posteriori

Ford Mondeo 2013, per lei airbag integrati nelle cinture di sicurezza posteriori

Un sistema già sperimentato con Ford Explorer negli Stati Uniti

Questo nuovo dispositivo, un'anteprima assoluta in Europa, sarà in grado di assorbire la forza di un urto su un'area cinque volte più grande rispetto ad una normale cintura di sicurezza e migliorerà nettamente la protezione di testa, collo e busto dei passeggeri posteriori (soprattutto dei bambini)
Ford Mondeo 2013, per lei airbag integrati nelle cinture di sicurezza posteriori

Una tecnologia innovativa, un nuovo strumento per la sicurezza automobilistica, un primato di Ford: il costruttore statunitense ha annunciato, attraverso quest’immagine ufficiale, che la nuova generazione di Mondeo, quella che sarà probabilmente presentata al Salone di Parigi 2012, quella che nasce dallo stesso progetto di Ford Fusion (berlina commercializzata in Nord America, non disponibile in Europa) e quella che sarà in vendita a partire dalle prime settimane del prossimo anno, verrà equipaggiata con nuove cinture di sicurezza posteriori con airbag integrato, per migliorare la sicurezza dei passeggeri posteriori e soprattutto degli utenti più a rischio (bambini, in primis, cioè i veri protagonisti della seconda fila di sedute in un’automobile, solitamente).

Il sistema della nuova Ford Mondeo, un’anteprima assoluta per il mercato europeo, prevede l’adozione di cinture di sicurezza con le stesse dimensioni di quelle tradizionali (quindi adatte anche all’ancoraggio di seggiolini o di altri strumenti per l’alloggiamento di bambini sui sedili posteriori), maggiormente imbottite e quindi più confortevoli. Il dispositivo migliora la protezione del collo, della testa e del busto e assorbe la forza di un urto su un’area cinque volte più grande rispetto ad una cintura di sicurezza tradizionale: grazie ad alcuni sensori che analizzano costantemente la situazione (e che dunque riescono a rilevare un urto), gli airbag integrati nelle cinture di sicurezza posteriore della nuova Ford Mondeo possono gonfiarsi in 40 millisecondi, utilizzando un particolare gas compresso freddo (che quindi non genera calore e che non crea il rischio di ustioni) e attutendo la forza di una collisione.

Il sistema che verrà adottato dalla nuova Ford Mondeo è già stato sperimentato sulla nuova Ford Explorer negli Stati Uniti ed è stato scelto da circa il 40% dei clienti, sintomo della fiducia in questo dispositivo e nella sua efficacia. Ignoriamo, per il momento, il costo di questo nuovo strumento per Mondeo; siamo certi, invece, che entro breve tempo altri modelli Ford e poi altre vetture (di case automobilistiche diverse) arriveranno ad usarlo.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati