Renault Clio IV RS, la versione sportiva partecipa al Festival of Speed di Goodwood

Il brand della Losanga mostra un esemplare camuffato

La nuova Renault Clio RS sarà riconoscibile per il corpo più grintoso, ma soprattutto per la meccanica più sportiva, composta da trazione anteriore, freni e sospensioni specifici, motore 1,6 litri turbo-benzina e cambio robotizzato doppia frizione a sette marce con comandi al volante

Mentre aspettiamo che Renault sveli la nuova generazione di Clio (l’utilitaria di segmento B – lo ricordiamo – verrà mostrata in via virtuale durante la prossima settimana, martedì 3 luglio, e poi in via definitiva al Salone di Parigi 2012), possiamo assaggiarne un esemplare, mostrato dal brand con camuffamenti annessi al Festival of Speed di Goodwood 2012, che si sta tenendo in queste ore in Gran Bretagna. Non un esemplare qualsiasi, bensì la versione RS, cioè la più sportiva, potente, aggressiva, agguerrita e muscolosa preparata dai tecnici della Losanga e dal reparto Renault Sport. Alcune immagini ci mostrano la vettura durante l’evento dedicato alla sportività e ci permettono di fare un primo esame dell’automobile.

Della meccanica della nuova Renault Clio RS 2013 abbiamo già parlato: la vettura verrà equipaggiata con il motore 1,6 litri turbo-benzina già usato da Nissan Juke, in una nuova soglia di potenza (il propulsore, nella gamma del SUV compatto nipponico, eroga 190 cavalli): il piccolo cuore sovralimentato a quattro cilindri sarà capace di produrre, nel caso specifico dell’utilitaria francese, più di duecento cavalli. Il motore sarà connesso alle sole ruote anteriori e sarà gestito – secondo le chiacchiere – mediante una nuova trasmissione robotizzata doppia frizione con comandi al volante. La citycar della Losanga sarà poi impreziosita da assetto, sospensioni, impianto di scarico, freni adattati all’immagine e alle prestazioni dell’automobile.

Dell’aspetto della nuova generazione di Renault Clio RS possiamo dire – di fronte a queste fotografie – che sarà elaborato, morbido, bombato, grintoso. Si intravede, là sotto i camuffamenti, la fascia muscolare dell’automobile: il paraurti frontale, ad esempio, o quello posteriore, le appendici aerodinamiche o i terminali di scarico. La versione sportiva della nuova generazione di Renault Clio è stata disegnata dal team di Laurens van den Acker e proporrà tratti somatici originali ed elaborati, innestati in un corpo sinuoso con cinque portiere.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Goodwood 2012

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati