Muore Sergio Pininfarina, esponente del Made in Italy

Muore Sergio Pininfarina, esponente del Made in Italy

Era Presidente Onorario del Gruppo Pininfarina

Deceduto all'età di 85 anni nella sua casa di Torino, il figlio del fondatore dell'azienda, Battista, era malato da tempo e non si era mai ripreso completamente dalla morte del figlio Andrea, avvenuta nel 2008. Era esponente dell'artigianato, dell'estro e dell'abilità italiana in tutto il mondo
Muore Sergio Pininfarina, esponente del Made in Italy

Quando si parla di automobilismo italiano, in ogni parte del pianeta, si pensa sempre, inevitabilmente, anche a Pininfarina, un pezzo del Made in Italy che tiene alta la nostrana bandiera del design e dell’artigianato. Questa carrozzeria ha collaborato con moltissimi costruttori (non solo italiani) ed ha portato alla luce vetture di grande fascino. L’azienda oggi accusa una perdita importante: se n’è andato, all’età di 85, Sergio Pininfarina, figlio del fondatore Battista “Pinin” Farina, Presidente Onorario del Gruppo Pininfarina guidato dal figlio, l’Amministratore Delegato Paolo Pininfarina.

Sergio Pininfarina nacque a Torino nel settembre del 1926 e divenne ingegnere meccanico nel 1950; entrato subito a far parte dell’azienda paterna, ne ha ricoperto la carica di Direttore Generale nel 1960, di Amministratore Delegato nel 1961, di Presidente nel 1966 alla morte del padre e di Presidente Onorario nel 2006. Nel frattempo, Pininfarina è stato anche Presidente di Confindustria (dal 1988 al 1992), Senatore a Vita dal 23 settembre del 2005 (per nomina di Carlo Azeglio Ciampi) e Professore di Progettazione di Carrozzeria al Politecnico di Torino dal 1974 al 1977 (le cariche ricoperte sono in realtà molte di più, ma non vogliamo tediarvi riportando il lungo e lodevole curriculum vitae di Sergio Pininfarina).

Sergio Pininfarina è deceduto in casa a Torino, accanto alla moglie Giulia. La sua morte segue di quattro anni quella del figlio, Andrea (da cui mai si era ripreso completamente), venuto a mancare in seguito ad un incidente stradale nel 2008, a Trofarello.

L’industria italiana e la cultura automobilistica mondiale perdono, oggi, un importante personaggio. Arrivederci, Sergio.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati