Porsche 918 Spyder, svelata la versione definitiva durante un evento privato?

La supercar pronta per lo sbarco al Salone di Parigi 2012 (pare)

Quello che sembra un esemplare della vettura definitiva, pronta per la commercializzazione, è il protagonista di questo video. Attenzione, però: non abbiamo la certezza della veridicità di quello che vedrete e leggerete qui

In occasione di un evento privato, riservato a pochi fortunati e selezionatissimi potenziali clienti, Porsche ha mostrato in anteprima quella che sembra la versione definitiva di 918 Spyder, la nuova ammiraglia ibrida che si posizionerà a breve al vertice del listino dell’azienda teutonica e che virtualmente sostituirà la mai dimenticata Porsche Carrera GT, innestandosi in una lunga tradizione di supercar estreme ed estremamente speciali. Attenzione, però: non siamo certi di quello che diciamo e non possiamo assicurare la veridicità delle immagini e del video.

Cambia pochissimo rispetto alla concept car che abbiamo più volte visto in passato: il brand ha deciso di intaccare solo limitatamente il progetto di Porsche 918 Spyder. Qualche novità appena percettibile qui e lì, solo per rendere più adatta alla vendite e meno futuristica l’automobile. Nel video e nelle immagini proposte si possono vedere, ad esempio, i terminali di scarico installati sopra il propulsore V8 benzina (dietro le teste di passeggero e pilota nell’esemplare di colore grigio; nell’esemplare RSR, invece, i terminali sono ancora di lato, dopo le portiere) e le fasce paraurti lievemente rimodellate. Ma in generale la nuova Porsche 918 Spyder non è cambiata: rimane quell’affascinante mix di passato e futuro, di sportività ed ecologia, di evoluzione e di tradizione.

La nuova Porsche 918 Spyder sarà svelata (a quanto pare) al Salone di Parigi 2012 e successivamente sarà in vendita (in Italia a 786.739 euro). Sotto il cofano una meccanica in grado di produrre 780 cavalli circa, capaci di spingerla a cento chilometri orari da ferma in 2,9 secondi e a 326 chilometri orari di velocità massima, consumando circa 3 litri di carburante ogni cento chilometri ed emettendo approssimativamente 70 grammi di anidride carbonica per chilometro percorso. Sotto il corpo estremamente leggero si trovano trazione integrale, cambio robotizzato doppia frizione a sette marce, un motore a combustione ed uno elettrico. L’esperienza e la tecnologia Porsche al servizio di un’estrema aggressività e di un’elevata attenzione verso l’ambiente. Riuscirà la nuova Porsche 918 Spyder a ridefinire le caratteristiche del mondo delle automobili sportive?

Per noi questo video e queste immagini non sono che un assaggio, dato che mancano informazioni ufficiali e precise. Aspettiamo la presentazione della nuova Porsche 918 Spyder, ora.

Qui potete leggere tutte i dettagli sino ad oggi disponibili sulla nuova supercar della Cavallina
. Buona lettura!

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • speed ha detto:

      Non capisco gli stilisti della Porsche !
      Se proprio volevano copiare la Ferrari,
      perche` si mettono a copiare un auto vecchia
      di due decenni?( Ferrari Modena)
      Perche`allora non copiare la nuova 458 Italia?

    Articoli correlati