Honda, un crossover compatto e nuovi motori in arrivo

"Congelate" le automobili sportive

Nel futuro (quello più vicino) di Honda arriveranno una nuova famiglia di motori a quattro cilindri, più efficienti, un nuovo SUV di ingombri ridotti e vetture ecologiche più moderne e sofisticate
Honda, un crossover compatto e nuovi motori in arrivo

Come si svilupperà la gamma Honda nel corso dei prossimi mesi e anni? Rispondere a questa domanda in maniera precisa non è possibile, dato che i progetti più piccanti e speciali sono ben nascosti. Ma qualche indicazione sulle direzioni che prenderà il listino del costruttore giapponese nel futuro più vicino possiamo darle. Attenzione, però: stiamo parlando di mezze verità, sussurri, chiacchiere, indiscrezioni: tenete sempre a portata di mano dubbi e perplessità, perché non abbiamo piene certezze.

Secondo alcune voci, il brand ha deciso di introdurre nella gamma una nuova famiglia di motori benzina e diesel, che debutteranno con il lancio della nuova Honda Accord nel corso del prossimo autunno. Si tratta di un ceppo di propulsori battezzati Earth Dreams, caratterizzati tutti da quattro cilindri e dall’iniezione diretta del carburante, capaci di ridurre i consumi del 10% rispetto alle motorizzazioni attualmente usate dalla gamma Honda. Questi motori saranno usati da tutti i modelli dell’azienda e verranno inclusi gradualmente, nel momento del debutto delle nuove generazioni o dei lifting di metà carriera. Da segnalare l’arrivo anche del motore 1,6 litri diesel sotto il cofano della nuova Honda Civic (poi sarà usato anche da altri modelli), pensato specificatamente per il pubblico europeo. Al fianco di questa nuova famiglia di propulsori spunterà poi un nuovo cambio automatico a variazione continua.

Il brand Honda, inoltre, incrementerà la propria attenzione nei confronti dell’ambiente: sono in arrivo miglioramenti per le meccaniche ibride. Ad esempio? Honda Insight beneficerà di batterie agli ioni di litio (ma solo nel 2015, con l’arrivo della nuova generazione).

Moda sì, sportività no. Che significa? Honda ha deciso (a quanto pare) di sacrificare le vetture sportive e di fare spazio ad un modello di tendenza: arriverà infatti un SUV di dimensioni compatte (di segmento B/C, rivale di Nissan Juke) nato sulla base di Honda Civic, mentre non saranno proposte un’erede di Honda S2000, la versione Type-R di Honda CR-Z e di Honda Civic, un’attesa rivale di Toyota GT 86 e Subaru BRZ.

La gamma, quindi, guarderà alla concretezza, all’ecologica, a quei segmenti che davvero dovrebbero permettere stabilità e successo. Quando la terra trema (leggi crisi economica), non c’è spazio per i fronzoli (leggi sportività). Anche se fanno parte della tradizione di un marchio.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati