WP_Post Object ( [ID] => 45872 [post_author] => 13 [post_date] => 2012-08-13 17:18:01 [post_date_gmt] => 2012-08-13 15:18:01 [post_content] => Il preparatore tedesco Alpina ed il costruttore teutonico BMW da sempre sono legati da un serio, sereno e solido rapporto di collaborazione: il secondo offre i propri veicoli e concede al primo di mettere al mondo versioni sportive nobili ed esclusive, purché non infastidiscano (in termini di prestazioni, ma soprattutto in termini di vendite) le declinazioni prodotte dal reparto Motorsport. [INIZIO DIGRESSIONE] Ci spieghiamo: le vetture preparate da Alpina sono molto particolari ed aggressive, ma si pongono un gradino più in basso delle varianti sviluppate dal team Motorsport, cioè dal reparto sportivo ufficiale di BMW [FINE DIGRESSIONE]. Poteva quindi mancare una versione Alpina della nuova generazione di BMW Serie 3? Niente affatto: gli uomini del preparatore sono già su strada per mettere a punto la versione sportiva della nuova berlina di segmento D Premium, che potrebbe essere svelata già prima della fine dell'anno. Come tradizione, ormai, la nuova Alpina B3 (questo il nome che verrà dato alla versione preparata della nuova BMW Serie 3 berlina) sarà basata su una declinazione già esistente di Serie 3: in questo caso specifico sarà BMW 335i a fare da punto di partenza della declinazione Alpina. Ciò significa che sotto il cofano batterà il propulsore 3,0 litri benzina sovralimentato, sei cilindri in linea, della gamma BMW, in una nuova variante da circa 400 cavalli (sufficienti per rendere la nuova Alpina B3 interessante ed entusiasmante, ma non abbastanza per raggiungere la nuova BMW M3, che secondo le indiscrezioni sarà dotata di 450 cavalli). A questo propulsore verranno abbinati un impianto frenante rivisto, un impianto sospensivo più sportivo, un assetto irrigidito ed abbassato, la trasmissione automatica sequenziale ad otto marce e, ovviamente, la trazione posteriore. A livello estetico, la nuova Alpina B3 sarà contraddistinta da tutti i classici interventi del preparatore tedesco, ormai diventati marchi di fabbrica dell'azienda: stiamo parlando di fasce paraurti con appendici aerodinamiche più sporgenti, di un abitacolo maggiormente sportivo, di cerchi in lega specifici, di terminali di scarico bene in vista, di spoiler posteriore accentuato. Tutto, nel caso della nuova B3, risponderà ad un imperativo categorico: proporre un tipo di personalizzazione estetica che renda la vettura aggressiva ma allo stesso tempo anche nobile, elegante, raffinata, esclusiva. Alcune foto spia testimoniano il proseguire dello sviluppo di Alpina B3. [post_title] => Alpina B3, quasi pronta la versione preparata della nuova Serie 3 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alpina-b3-quasi-pronta-la-versione-preparata-della-nuova-serie-3 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2012-08-13 14:20:56 [post_modified_gmt] => 2012-08-13 12:20:56 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=45872 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alpina B3, quasi pronta la versione preparata della nuova Serie 3

Nascerà sulla base di BMW 335i

La nuova Alpina B3, sviluppata sulla base di BMW Serie 3 F30 (la nuova generazione della tre volumi di segmento D Premium), sarà dotata di circa 400 cavalli, di una meccanica sportiva speciale e di un aspetto estetico aggressivo e allo stesso tempo nobile ed elegante

Il preparatore tedesco Alpina ed il costruttore teutonico BMW da sempre sono legati da un serio, sereno e solido rapporto di collaborazione: il secondo offre i propri veicoli e concede al primo di mettere al mondo versioni sportive nobili ed esclusive, purché non infastidiscano (in termini di prestazioni, ma soprattutto in termini di vendite) le declinazioni prodotte dal reparto Motorsport. [INIZIO DIGRESSIONE] Ci spieghiamo: le vetture preparate da Alpina sono molto particolari ed aggressive, ma si pongono un gradino più in basso delle varianti sviluppate dal team Motorsport, cioè dal reparto sportivo ufficiale di BMW [FINE DIGRESSIONE]. Poteva quindi mancare una versione Alpina della nuova generazione di BMW Serie 3? Niente affatto: gli uomini del preparatore sono già su strada per mettere a punto la versione sportiva della nuova berlina di segmento D Premium, che potrebbe essere svelata già prima della fine dell’anno.

Come tradizione, ormai, la nuova Alpina B3 (questo il nome che verrà dato alla versione preparata della nuova BMW Serie 3 berlina) sarà basata su una declinazione già esistente di Serie 3: in questo caso specifico sarà BMW 335i a fare da punto di partenza della declinazione Alpina. Ciò significa che sotto il cofano batterà il propulsore 3,0 litri benzina sovralimentato, sei cilindri in linea, della gamma BMW, in una nuova variante da circa 400 cavalli (sufficienti per rendere la nuova Alpina B3 interessante ed entusiasmante, ma non abbastanza per raggiungere la nuova BMW M3, che secondo le indiscrezioni sarà dotata di 450 cavalli). A questo propulsore verranno abbinati un impianto frenante rivisto, un impianto sospensivo più sportivo, un assetto irrigidito ed abbassato, la trasmissione automatica sequenziale ad otto marce e, ovviamente, la trazione posteriore.

A livello estetico, la nuova Alpina B3 sarà contraddistinta da tutti i classici interventi del preparatore tedesco, ormai diventati marchi di fabbrica dell’azienda: stiamo parlando di fasce paraurti con appendici aerodinamiche più sporgenti, di un abitacolo maggiormente sportivo, di cerchi in lega specifici, di terminali di scarico bene in vista, di spoiler posteriore accentuato. Tutto, nel caso della nuova B3, risponderà ad un imperativo categorico: proporre un tipo di personalizzazione estetica che renda la vettura aggressiva ma allo stesso tempo anche nobile, elegante, raffinata, esclusiva.

Alcune foto spia testimoniano il proseguire dello sviluppo di Alpina B3.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Foto spia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati