WP_Post Object ( [ID] => 45956 [post_author] => 13 [post_date] => 2012-08-14 17:30:46 [post_date_gmt] => 2012-08-14 15:30:46 [post_content] => A raccontarlo è la testata britannica Autocar: BMW potrebbe mostrare, in occasione del Salone di Parigi 2012, una concept car che anticiperebbe, secondo le indiscrezioni, la nuova Serie 3 GT, l'inedita declinazione coupé a quattro porte che il brand di Monaco di Baviera sta mettendo a punto e che ha promesso sarà in vendita dal prossimo anno (a partire dalle prime settimane). Non possiamo darvi nessuna certezza, tuttavia: la notizia di cui parliamo non è ufficiale e non è stata né smentita né confermata dalla casa automobilistica dell'Elica: leggetela con il beneficio del dubbio. La nuova BMW Serie 3 GT è il frutto della ricetta di BMW Serie 5 GT, la controversa coupé a quattro porte che, anziché una linea filante e fluida, propone una carrozzeria massiccia ed imponente, che ricorda, per certi versi, una station wagon e, per certi altri, un SUV. La nuova versione GT di BMW Serie 3 sarà contraddistinta dai medesimi dettagli: una linea di cintura rivolta verso l'alto in contrapposizione con un ampio portellone molto inclinato, con un tetto in pendenza, con una superficie vetrata rastremata. Secondo le indicazioni fornite da Autocar, la nuova Serie 3 GT nascerà sulla piattaforma allungata di BMW Serie 3 a passo lungo e quindi sarà più ampia di una normale BMW Serie 3 berlina di 110 millimetri, a tutto favore dello spazio e del comfort nella zona posteriore (ai passeggeri della seconda fila sarà concesso qualche centimetro aggiuntivo per le gambe, mentre per i bagagli sarà disponibile un vano più ampio). Grazie alla superficie vetrata molto abbondante (in special modo nell'area posteriore, dove sarà presente un lunotto di grandi dimensioni), all'interno dello spazio abitativo si avrà la sensazione di essere in un ambiente molto più voluminoso di quello della berlina da cui nasce la nuova BMW Serie 3 GT, nonostante gli elementi che lo comporranno e lo stile saranno gli stessi (sospettiamo che per questo motivo saranno molti i clienti di BMW Serie 3 Touring che passeranno a questa nuova declinazione). Secondo le chiacchiere, a questa nuova BMW Serie 3 GT (nome in codice: F34) seguirà, tra qualche anno, un'altra declinazione coupé a quattro porte, battezzata BMW Serie 4 Gran Coupé, dotata di linea più fluida ed aggressiva e sviluppata anch'essa sul pianale di Serie 3 a passo lungo. Attendiamo, ora, il Salone di Parigi 2012, per sapere se davvero su quel teatro sarà svelata una concept car che ci indicherà alcune delle caratteristiche della nuova BMW Serie 3 GT. [post_title] => BMW Serie 3 GT, una concept car al Salone di Parigi per anticiparla? [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-serie-3-gt-una-concept-car-al-salone-di-parigi-per-anticiparla [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2012-08-14 16:03:29 [post_modified_gmt] => 2012-08-14 14:03:29 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=45956 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW Serie 3 GT, una concept car al Salone di Parigi per anticiparla?

Sarà in vendita dal prossimo anno

La nuova BMW Serie 3 GT (indicata, in fabbrica, con la sigla F34) sarà una via di mezzo tra una berlina di lusso, una station wagon capiente e confortevole ed un SUV, robusto e massiccio
BMW Serie 3 GT, una concept car al Salone di Parigi per anticiparla?

A raccontarlo è la testata britannica Autocar: BMW potrebbe mostrare, in occasione del Salone di Parigi 2012, una concept car che anticiperebbe, secondo le indiscrezioni, la nuova Serie 3 GT, l’inedita declinazione coupé a quattro porte che il brand di Monaco di Baviera sta mettendo a punto e che ha promesso sarà in vendita dal prossimo anno (a partire dalle prime settimane). Non possiamo darvi nessuna certezza, tuttavia: la notizia di cui parliamo non è ufficiale e non è stata né smentita né confermata dalla casa automobilistica dell’Elica: leggetela con il beneficio del dubbio.

La nuova BMW Serie 3 GT è il frutto della ricetta di BMW Serie 5 GT, la controversa coupé a quattro porte che, anziché una linea filante e fluida, propone una carrozzeria massiccia ed imponente, che ricorda, per certi versi, una station wagon e, per certi altri, un SUV. La nuova versione GT di BMW Serie 3 sarà contraddistinta dai medesimi dettagli: una linea di cintura rivolta verso l’alto in contrapposizione con un ampio portellone molto inclinato, con un tetto in pendenza, con una superficie vetrata rastremata. Secondo le indicazioni fornite da Autocar, la nuova Serie 3 GT nascerà sulla piattaforma allungata di BMW Serie 3 a passo lungo e quindi sarà più ampia di una normale BMW Serie 3 berlina di 110 millimetri, a tutto favore dello spazio e del comfort nella zona posteriore (ai passeggeri della seconda fila sarà concesso qualche centimetro aggiuntivo per le gambe, mentre per i bagagli sarà disponibile un vano più ampio). Grazie alla superficie vetrata molto abbondante (in special modo nell’area posteriore, dove sarà presente un lunotto di grandi dimensioni), all’interno dello spazio abitativo si avrà la sensazione di essere in un ambiente molto più voluminoso di quello della berlina da cui nasce la nuova BMW Serie 3 GT, nonostante gli elementi che lo comporranno e lo stile saranno gli stessi (sospettiamo che per questo motivo saranno molti i clienti di BMW Serie 3 Touring che passeranno a questa nuova declinazione).

Secondo le chiacchiere, a questa nuova BMW Serie 3 GT (nome in codice: F34) seguirà, tra qualche anno, un’altra declinazione coupé a quattro porte, battezzata BMW Serie 4 Gran Coupé, dotata di linea più fluida ed aggressiva e sviluppata anch’essa sul pianale di Serie 3 a passo lungo.

Attendiamo, ora, il Salone di Parigi 2012, per sapere se davvero su quel teatro sarà svelata una concept car che ci indicherà alcune delle caratteristiche della nuova BMW Serie 3 GT.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati