WP_Post Object ( [ID] => 46087 [post_author] => 13 [post_date] => 2012-08-17 15:30:17 [post_date_gmt] => 2012-08-17 13:30:17 [post_content] => Sempre meno camuffamenti per la nuova generazione di BMW M3, che sta portando avanti i test su strada necessari per il proprio sviluppo. In questa galleria di immagini la possiamo osservare mentre affronta il Nurburgring e ne possiamo cogliere alcuni dettagli estetici, grazie alla più abbondante generosità delle protezioni, che stanno cadendo gradualmente mentre ci avviciniamo al momento del debutto, previsto in forma di concept car al Salone di Ginevra 2013 e in veste definitiva al Salone di Francoforte 2013 (secondo le indiscrezioni). Dire BMW M3 significa intendere una berlina estremamente sportiva di segmento D Premium, nata da un profondo lavoro degli uomini del reparto Motorsport partendo da BMW Serie 3 F30 berlina. La tre volumi bavarese sarà riconoscibile per l'aspetto estetico aggressivo e davvero muscoloso, tanto sul corpo quanto all'interno dell'abitacolo, che si mescolerà alla raffinatezza dei dettagli stilistici della più quotidiana Serie 3. A livello tecnico, la carta d'identità della nuova BMW M3 parlerà chiaro: un nuovissimo motore V6 benzina sovralimentato (in sostituzione del più anziano V8: una scelta che si chiama downsizing e che tiene conto della potenza e delle prestazioni ma anche del consumo di carburante e delle emissioni), in grado di produrre circa 450 cavalli, una trasmissione robotizzata doppia frizione a sette marce, trazione posteriore, freni sportivi, sospensioni irrigidite, assetto ribassato, differenziale posteriore, sterzo tarato per garantire maggiore precisione, un nuovo impianto di scarico specifico. Tutto questo per garantire al pilota e ai quattro passeggeri che potranno trovare posto all'interno della nuova generazione di BMW M3 un comportamento su strada estremamente emozionante. La nuova BMW M3 si posizionerà al vertice della gamma di BMW Serie 3, molto al di sopra della versione 335i, vicino (ma comunque più in alto) alla variante firmata Alpina (e battezzata B3). [post_title] => BMW M3 2013, foto spia della berlina sportiva [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-m3-2013-foto-spia-della-berlina-sportiva [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2012-08-16 17:56:19 [post_modified_gmt] => 2012-08-16 15:56:19 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=46087 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW M3 2013, foto spia della berlina sportiva

Sotto il cofano un inedito V6 sovralimentato

La nuova generazione di BMW M3, che dovrebbe essere svelata al Salone di Ginevra 2013 in forma di concept car e al Salone di Francoforte 2013 in veste definitiva, sarà spinta da un cuore a sei cilindri da circa 450 cavalli e sarà riconoscibile per l'aspetto estremamente muscoloso

Sempre meno camuffamenti per la nuova generazione di BMW M3, che sta portando avanti i test su strada necessari per il proprio sviluppo. In questa galleria di immagini la possiamo osservare mentre affronta il Nurburgring e ne possiamo cogliere alcuni dettagli estetici, grazie alla più abbondante generosità delle protezioni, che stanno cadendo gradualmente mentre ci avviciniamo al momento del debutto, previsto in forma di concept car al Salone di Ginevra 2013 e in veste definitiva al Salone di Francoforte 2013 (secondo le indiscrezioni).

Dire BMW M3 significa intendere una berlina estremamente sportiva di segmento D Premium, nata da un profondo lavoro degli uomini del reparto Motorsport partendo da BMW Serie 3 F30 berlina. La tre volumi bavarese sarà riconoscibile per l’aspetto estetico aggressivo e davvero muscoloso, tanto sul corpo quanto all’interno dell’abitacolo, che si mescolerà alla raffinatezza dei dettagli stilistici della più quotidiana Serie 3.

A livello tecnico, la carta d’identità della nuova BMW M3 parlerà chiaro: un nuovissimo motore V6 benzina sovralimentato (in sostituzione del più anziano V8: una scelta che si chiama downsizing e che tiene conto della potenza e delle prestazioni ma anche del consumo di carburante e delle emissioni), in grado di produrre circa 450 cavalli, una trasmissione robotizzata doppia frizione a sette marce, trazione posteriore, freni sportivi, sospensioni irrigidite, assetto ribassato, differenziale posteriore, sterzo tarato per garantire maggiore precisione, un nuovo impianto di scarico specifico. Tutto questo per garantire al pilota e ai quattro passeggeri che potranno trovare posto all’interno della nuova generazione di BMW M3 un comportamento su strada estremamente emozionante.

La nuova BMW M3 si posizionerà al vertice della gamma di BMW Serie 3, molto al di sopra della versione 335i, vicino (ma comunque più in alto) alla variante firmata Alpina (e battezzata B3).

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Foto spia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati