Ford avanti tutta: arrivano le nuove Fiesta, Mondeo e finalmente Mustang in Europa

In arrivo anche i nuovi Transit, il Tourneo Compact e il SUV EcoSport

Un'ondata di novità: all'evento Ford Go Further la casa americana ha presentato tutti i suoi progetti per l'Europa per i prossimi 18 mesi, che comprendono FIesta, Mondeo, Ecosport, veicoli commerciali e persino il debutto europeo di Mustang

Amsterdam è stato il palcoscenico dal quale Ford ha presentato i suoi progetti per il prossimo futuro, a partire da Parigi 2012, ma non solo. Infatti la casa americana ha presentato tutti i progetti che andranno in produzione da qui ai prossimi 18 mesi, anticipando le sue mosse, ma creando un’attesa davvero notevole. Di carne al fuoco ne abbiamo vista davvero tanta: le nuove Fiesta e Mondeo, due delle punte di diamante del marchio, oltre alle rinnovate edizioni del Transit e all’arrivo anche in Europa del Tourneo Connect. Il vero colpo a sorpresa, però, è arrivato alla fine della presentazione in perfetto stile “One More Thing” alla Steve Jobs. Luci spente in sala e il logo del cavallo che appare sullo schermo: Mustang sbarcherà ufficialmente in Europa.

Tutto l’evento si è basato sul concetto di “avanzamento”, il “Go Further” che oltre a diventare un vero e proprio motto per la casa, rappresenta la volontà di proporre numerosi nuovi modelli alla faccia dei continui dati scoraggianti che arrivano dal mercato. Come detto, una delle prime novità a fare la sua apparizione è stata la Ford Fiesta, che prima si è mostrata nell’edizione 100% elettrica che debutterà nel 2013, poi ha finalmente presenziato nella sua edizione con motori classici, tra i quali anche il sempre più apprezzato EcoBoost da 1.0 litri. Anche la gamma dei SUV verrà rinnovata, spingendo ancora di più sulla recentissima Kuga e facendo spazio al nuovo Ford EcoSport, che entro i prossimi 18 mesi farà ufficialmente il suo debutto sulle strade europee. Creato completamente in Sudamerica, l’EcoSport ha dovuto attendere la seconda generazione prima di arrivare nel Vecchio Continente, entrando a far parte di quei 15 modelli globali che Ford vuole riuscire a distribuire nei prossimi mesi. Una vettura compatta, ma che segue comunque i dettami classici del SUV. Insieme a lei, inoltre, farà anche il suo debutto europeo l’apprezzato Ford Edge.

La nuova Mondeo, dal canto suo, si è mostrata sul palco di Amsterdam in tutta la sua imponenza, presentando uno stile elegante e sobrio, ma allo stesso tempo più aggressivo e slanciato. L’ammiraglia dell’Ovale potrà a sua volta montare l’innovativo motore EcoBoost da 1.0 litri e sarà disponibile nelle varianti wagon, 5 e 4 porte, tra le quali farà anche un’apparizione un inedito modello ibrido. Naturalmente la Mondeo, come anche le altre vetture, sarà un concentrato di tecnologia e modernità, con innovazioni come il MyKey (Fiesta) o il sistema di comandi vocali SYNC, che già sta facendo largamente parlare di sé.

Spazio anche per i veicoli commerciali, con il nuovo Transit che si presenterà in ben tre versioni, tra cui una possente 2 Tonnellate e una Connect, adattandosi ancora di più alle esigenze dei lavoratori. A questi nuovi modelli, però, si affiancherà anche il nuovo Tourneo Connect, il nuovo veicolo commerciale compatto per trasporto persone e merci e sarà disponibile in una versione da 5 posti e una da 7.

Infine, come detto, il grande annuncio: finalmente Mustang farà il suo debutto ufficiale europeo dopo che per anni l’unica soluzione era stata rivolgersi agli importatori internazionali indipendenti. Ancora non conosciamo i progetti che la Ford ha in serbo per il suo marchio sportivo per eccellenza, ma non dubitiamo che sarà qualcosa di notevole.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati