Pagani Zonda 764 Passione, la versione speciale che chiude la produzione?

Pagani Zonda 764 Passione, la versione speciale che chiude la produzione?

Per le chiacchiere è l'ultima declinazione del modello

Secondo alcune indiscrezioni, la vettura sarà dotata di cambio manuale e di motore V12 benzina da 760 cavalli e sarà riconoscibile per la carrozzeria in fibra di carbonio con accenni di colore rosa
Pagani Zonda 764 Passione, la versione speciale che chiude la produzione?

La carriera di Pagani Zonda, nonostante sia arrivata la nuova Pagani Huayra, non è ancora terminata: in questi mesi il piccolo costruttore emiliano ci ha sorpresi (nel senso positivo del termine) con alcune versioni speciali in unico esemplare, richieste da esigenti clienti che si sono fatti cucire addosso una vettura estremamente sportiva ed esclusiva. A quanto pare, il brand di San Cesario sul Panaro sta lavorando all’ennesima declinazione di Zonda, che si chiamerà Pagani Zonda 764 Passione e che, a quanto pare, chiuderà la vita della supercar dato che il motore AMG utilizzato non è più disponibile (Huayra ne usa un altro differente).

Per il momento non si sa nulla di preciso sulla vettura: non conosciamo il momento di debutto, lo stato dello sviluppo, il costo, il fortunato e facoltoso acquirente. Della nuova Pagani Zonda 764 Passione possiamo solo dire che sarà caratterizzata dalla nuda carrozzeria in pura fibra di carbonio con qualche accenno di colore rosa (rosa? Proprio così), come ad esempio le pinze dell’impianto frenante ed il logo “Passione”. La nuova versione 764 Passione nasce dallo stesso progetto delle altrettanto speciali versioni 760 RS e 760 LH e viene equipaggiata (secondo le indiscrezioni) con l’estrema evoluzione del propulsore 7,3 litri V12 AMG M120 in grado di produrre 760 cavalli, 90 in più rispetto a Zonda Cinque e 20 in più rispetto a Zonda R (che però usa un propulsore diverso).

Stando alle chiacchiere, la nuova Pagani Zonda 764 Passione viene dotata di trasmissione manuale (proprio come l’esemplare unico ordinato dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton, battezzato Pagani Zonda 760 LH), nasce sul telaio di una più “tradizionale” Zonda F e viene caratterizzata da alcuni accorgimenti di tipo aerodinamico e da alcuni dettagli presi in prestito da Pagani Zonda Cinque. Sull’assale posteriore sono installati – a quanto pare – pneumatici più larghi, per riuscire a controllare l’estrema potenza dell’automobile.

Rimanete sintonizzati, per saperne di più.

Nell’immagine Pagani Zonda 760 RS.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    2 commenti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • BabyloNordschleife ha detto:

      L’auto è quasi terminata, l’ho vista in Pagani tre settimane fà ed era quasi totalmente allestita, carrozzeria color carbonio con qualche tocco viola scuro e interni in pelle viola (almeno alcune parti dei rivestimenti). La cellula è di una Zonda telaio N° 088 e dovrebbe essere allestita per un cliente italiano.

    • Riccardo Guerra ha detto:

      Grazie per le informazioni

    Articoli correlati