Salone di Parigi 2012 LIVE: Mazda6 Station Wagon

La familiare non perde il suo stile

La novità assoluta in Casa Mazda è senza dubbio la Mazda6 Station Wagon: un'auto fatta per chi macina tanti chilometri e sa apprezzare le curve del nuovo design del costruttore nipponico

Mazda ha presentato al Salone di Parigi 2012 la Mazda6 Station Wagon. Con questa presentazione, il costruttore ha ufficializzato la gamma per il mercato europeo.

Come si può vedere da queste foto live da Parigi, Mazda ha fatto passi da gigante in termini di design facendo ampio uso della tecnologia SkyActiv che ha consentito di ridurre notevolmente i consumi: sono stati ottimizzati i propulsori, le trasmissioni e il telaio e la carrozzeria sono stati alleggeriti fino a raggiungere un peso totale compreso tra 1.300 e 1.430 kg a seconda della versione scelta. L’aerodinamica è stata rivista per migliorare la stabilità e ridurre i consumi mentre la rigidità torsionale è maggiore rispetto al modello che sostituisce. Altre tecnologie riguardano ad esempio il sistema i-Loop in grado di recuperare l’energia cinetica in fase di frenata grazie ad un condensatore.

Mentre la berlina è stata svelata per la prima volta al recente Salone di Mosca, la Mazda6 Station Wagon fa la sua prima apparizione in occasione dell’evento parigino. Il suo punto di forza è sicuramente lo spazio del bagagliaio: la capacità varia da 522 a 1.644 litri. Il divano posteriore può essere abbattuto a distanza grazie ad un telecomando.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, le Mazda6 berlina e Station Wagon saranno offerte con i seguenti propulsori: benzina SkyActiv G Euro 5 da 2.0 litri con 145 cv e consumi di 5.5 l/100 km, 160 cv e 5.9 l/100 km, entrambi disponibili con cambio automatico o manuale, e 2.5 litri da 192 cv con cambio automatico. Questa variante presenta un consumo di 6.3 l/100 km mentre i diesel SkyActiv D Euro 6 offrono 150 cv e 380 Nm con un consumo di 3.9 l/100 km e 175 cv e 420 Nm con consumi pari a 4.5 l/100 km. Le motorizzazioni diesel sono disponibili sia con trasmissione manuale che con l’automatico SkyActiv Drive a sei rapporti.

A livello di prestazioni, le diesel non se la cavano male: il 150 cv consente uno scatto 0-100 in in 9 secondi con una top speed di 210 km/h mentre la versione da 175 cv impiega 7.8 secondi per raggiungere i 100 orari da ferma e raggiunge i 223 km/h di velocità massima. Con la trasmissione automatica le accelerazioni sono appena più lente e la top speed ridotta di poco.

Poiché non contano soltanto le performances, la Mazda6 Station Wagon integra numerosi aiuti a bordo: il pacchetto i-Actisense, sensori e telecamere di sicurezza, Mazda Radar Cruise Control (Mrcc), Forward Obstruction Warning (Fow), Rear Vehicle Monitoring (Rvm), Lane Departure Warning System (Ldws), High-beam Control System (Hbc) e infine Active Front-lightning System (Afs).

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati