Salone di Parigi 2012 LIVE: Fiat Panda Trekking

Una quasi 4x4

Anche la versione Trekking della nuova Panda ha debuttato al Salone di Parigi 2012. La piccola due volumi proveniente da Torino adotta, tra l'altro, il nuovo sistema Traction +

Dopo aver svelato la Panda 4×4, Fiat presenta ufficialmente in anteprima mondiale anche la variante Trekking che va ad inserirsi tra le versioni 4×2 e 4×4.

Di cosa si tratta? In sostanza, la Panda Trekking adotta un look da fuoristrada unito ad una intelligente trazione anteriore grazie alla tecnologia Traction +. Esteticamente, le differenze tra la 4×4 e la Trekking sono sottili: quest’ultima è dotata di cerchi in lega in alluminio (anziché bruniti), si caratterizza dall’assenza dello skid plate e della protezione motore.

La vera novità non si vede a livello estetico: si tratta del sistema Traction +. Questa nuova configurazione lavora in sintonia con l’hardware che si trova sulle auto dotate di ESC. Attraverso diversi algoritmi, la centralina di controllo si comporta come un differenziale autobloccante elettromeccanico. Il sistema è attivabile tramite un tasto sulla plancia ad una velocità massima di 30 km/h. A seconda del fondo stradale, sopratutto quando l’aderenza è bassa o quasi nulla su una ruota motrice, la centralina avverte la perdita di grip e quindi la ruota con minore attrito viene frenata. In questo modo la coppia motrice viene trasmessa sulla ruota che ha più grip. Un sistema ingegnoso che fa passare l’utilizzo della trazione integrale in secondo piano.

Ovviamente per chi è abituato a circolare su tratti in pendenza, la nuova Panda 4×4 sarà sicuramente soddisfare meglio le esigenze. Per tutto il resto, c’è la Trekking.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati