Porsche 911 Carrera S: Prova in pista al campo prove Pirelli di Vizzola Ticino

La 911 scatenata sul bagnato

Chi ha una certa familiarità con il mondo Porsche, in particolare con la famiglia delle 911, sa che la sportiva di Stoccarda, a volte, viene soprannominata “fuoribordo”, a causa di quel motore, praticamente “appeso” dietro all’asse posteriore, proprio come avviene nei motoscafi.

E tale soprannome non poteva essere più adatto, date le circostanze in cui abbiamo potuto girare sul tracciato del campo prove Pirelli di Vizzola Ticino: la pista infatti era totalmente allagata (artificialmente).

Dopo esserci concentrati maggiormente, nella nostra prova su strada, su quelle che sono le caratteristiche più stradali della nove-undici, una volta arrivati in circuito, era ovviamente arrivata l’ ora mettere alla frusta tutti i 400 cavalli del 6 cilindri boxer.
Che poi, con una potenza del genere, soltanto tra i cordoli di una pista puoi davvero spingere al limite, e capire i limiti della vettura.

Dimenticati quindi lo start/stop, il “veleggiare”, ed altri dispositivi pensati per rendere la Carrera S più godibile nella guida di tutti i giorni, abbiamo premuto quei tasti che invece la trasformano in una vettura da pista.

Inserendo la modalità Sport Plus, infatti, l’ assetto si fa rigido e piatto come una tavola, annullando rollio e beccheggio in maniera più assoluta. Con questa modalità cambia anche la risposta del propulsore all’acceleratore, che diventa molto più rapida e reattiva, nonché la logica di funzionamento del cambio Pdk, che in automatico allunga le marce fino al limitatore, garantendo tempi di cambiata velocissimi. Ovviamente i rapporti possono anche esser selezionati manualmente, attraverso la leva del cambio, o i comandi presenti sulle razze del volante.

Quest’ultimi non ci sono piaciuti molto, per il fatto di essere poco intuitivi: da entrambi i lati si può sia scalare che passare al rapporto superiore, premendo il comando in avanti, o tirandolo verso di se.
Fortunatamente, su richiesta, sono disponibili anche le tradizionali “palette” dietro al volante, che vi consigliamo assolutamente.

E lo sterzo? Leggendo la scheda tecnica, a qualcuno potrebbe venire un “coccolone”, dato che si parla di servo-assistenza elettrica, notoriamente conosciuta per non essere l’emblema della prontezza e della precisione. Ma, ogni pregiudizio a riguardo, viene cancellato non appena percorsi i primissimi chilometri, dato che il comando è praticamente perfetto: brilla per precisione e progressività, è sincero e comunicativo, e ti permette di mettere le ruote proprio dove vuoi.

Il comportamento della vettura, anche sul bagnato, fino a quando si spinge al 95%, rimane eccezionalmente composto e sicuro: si va velocissimi con una facilità disarmante. Senza ombra di dubbio un contributo fondamentale, in queste condizioni di aderenza precaria, arriva dalle gomme Pirelli P Zero di cui era dotata la vettura in prova, che ti garantiscono altissimi standard di sicurezza, lasciandoti comunque del margine per divertirti.

Andando oltre il 95%, invece (ovviamente con tutti i controlli elettronici disinseriti), emerge quello che è sempre stato il tipico comportamento 911: un po’ di sottosterzo in ingresso, che ti porta ad anticipare un pelino l’ ingresso, ed un po’ di sovrasterzo in uscita, che ti aiuta a chiudere la curva.

Certo, esagerando con il gas, non è affatto improbabile esibirsi in scenografici traversi di potenza, non redditizi per il cronometro, ma assolutamente divertenti e bellissimi da vedere.

Perfetti, come da tradizione Porsche, i freni: i 4 dischi forati sono davvero infaticabili, ed offrono decelerazioni sempre molto decise.

Dunque, la nuova 911, è davvero un gran bel “fuoribordo”, che tra i cordoli tiene fede alla tradizione sportiva della casa della cavallina di Stoccarda, offrendo delle prestazioni eccellenti, sebbene adesso sia anche molto addomesticata per l’ utilizzo di ogni giorno. Miracoli dell’ elettronica.

Un ringraziamento particolare va a Pirelli e al suo Staff, per aver messo gentilmente a disposizione il suo campo prove di Vizzola Ticino e per il supporto durante il nostro test.

Montaggio e riprese: Corrado Maffeo

Per altri dettagli sulla vettura vi invitiamo a leggere la prova su strada della Porsche 911 Carrera S

Nuova Volkswagen Polo Da 119 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati