Seat Leon Cupra 2013: prime foto spia della versione sportiva

Sotto il cofano una potenza da 280 cavalli

La nuova Seat Leon Cupra 2013 è stata immortalata durante dei test condotti in Germania. Si tratta della versione sportiva della terza generazione Leon che arriverà nel mercato nel 2013. La vettura monta un propulsore da 280 cavalli

Ultimamente, è il caso di dire, siamo stati inondati da diversi aggiornamenti in chiave sportiva di molte vetture. Per esempio della settima generazione della Golf oppure dell’A 3. Adesso però è il turno di una spagnola, la nuova Seat Leon Cupra 2013. La berlina sportiva infatti è stata immortalata probabilmente durante dei test condotti su strada nei pressi della pista del Nurburgringe mostrando il suo aspetto. Si tratta della versione ad alte prestazioni della terza generazione Leon che arriverà nel corso del 2013. Come è possibile notare dalle immagini, i dettagli estetici in particolare non sono ben visibili.

Ciò che è chiaro è che la nuova Cupra sarà dotata di un assetto ribassato e di un frontale più ampio rispetto alla versione normale per contenere le prese d’aria per il propulsore. Altri dettagli riguarderanno le cromature degli scarichi, le minigonne presenti nei lati ed i cerchi in lega da 19 pollici. La vettura presenterà poi una nuova fascia paraurti anteriore e posteriore e gruppi ottici dalla forma particolarmente aggressiva. Non mancherà lo spoiler sopra il lunotto reclinato e la finta presa d’aria nel paraurti. All’interno dell’abitacolo, assicurano i ben informati, ci sarà spazio per volante e sedili sportivi.
Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, sotto il cofano della Cupra troveramo un propulsore Turbo Benzina da 2.0 litri a quattro cilindri di derivazione Volkswagen che sarà in grado di sviluppare una potenza di 280 cavalli.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati