Mazda 3 MPS 2013, sportiva e compatta

Mazda 3 MPS 2013, sportiva e compatta

Dinamica e maneggevole come poche

Mazda 3 MPS 2013, sportiva e compatta

La nuova Mazda 3 MPS, giù una delle compatte più potenti d’Europa ha aggiunto un po’ più di sportività. Con dettagli assortiti nella nuova carrozzeria Mazda 3 MPS si distingue per ricchi contrasti e un look complessivo più dinamico in questo nuovo modello. 

La nuova versione di Mazda 3 MPS mantiene la struttura del modello precedente esaltando maneggevolezza, reattività e prestazioni. Il design esterno è dedicato agli sportivi con la nuova finitura dei cerchi da 18 pollici in lega, lo spoiler interno del tetto (sotto l’ala unica MPS), gli alloggiamenti degli specchi retrovisori esterni e il rivestimento del paraurti posteriore rifinito con un’elegante finitura nera Mica.

La Mazda 3 MPS è dotata del potente e reattivo motore da 2,3 litri a benzina MZR DISI Turbo. Esso genera una potenza massima di 380Nm di coppia (a soli 3.000 giri) e aziona le ruote anteriori attraverso un cambio a sei marce manuale con rapporti più ampi e distanziati di un differenziale a slittamento limitato.

Per una sicurezza attiva migliore ed appropriata per un modello ad alte prestazioni, la Mazda 3 MPS è dotata di fari bi-xeno con sistema girevole di tipo Adaptive Front Light (AFS), fendinebbia anteriori, un radar a base di monitoraggio posteriore del veicolo (RVM), freni a disco ventilati anteriori con diametro 320 millimetri.

La nuova versione di Mazda 3 MPS sarà disponibile in quattro colori metallizzati/mica/perlato – Alluminio Argento, Nero Mica, Crystal White Pearlescent e Velocity Red – senza costi aggiuntivi.

Ciò che non è cambiato è l’eccezionale maneggevolezza e prestazioni, così come la turbo iniezione diretta del propulsore da 2,3 litri DISI benzina sotto il cofano. Un motore che spinge la Mazda 3 MPS 5 porta da 0 a 100 km/h in soli 6,1 secondi e ad una velocità massima di 250 km/h (autolimitata).

Fonte immagine: NetCarShow.com

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati