Audi AS4 Avant: nuovo tuning by ABT

Audi AS4 Avant: nuovo tuning by ABT

Più aggressiva che mai

Audi presenta il nuovo tuning ad opera di ABT per l'A4, l'AS4 Avant. La rielaborazione prevede dettagli sportivi come minigonne e spoiler ed un potenziamento dei propulsori
Audi AS4 Avant: nuovo tuning by ABT

La ABT AS4 è la vettura nata dalla rielaborazione in chiave sportiva della nuova Audi A4 ad opera del tuner tedesco ABT: l’auto pur mantenendo una certa sobrietà, risulta essere più aggressiva e sportiva rispetto al modello standard. La vettura, dal punto di vista estetico, presenta un frontale caratterizzato da gruppi ottici allo xenon con luci diurne a LED abbinati ad un particolare paraurti reso accattivante dallo splitter inferiore in tinta con la carrozzeria mentre lateralmente è possibile notare cerchi in lega leggera da 19 o 20 pollici con il tipico disegno ABT.

Dobbiamo osservare che livello della fiancata, dove troviamo le principali modifiche estetiche, si notano sui parafanghi anteriori delle feritoie mentre nella parte inferiore notiamo delle minigonne in tinta con la carrozzeria; il posteriore (dall’aspetto aggressivo) mostra quattro terminali di scarico cromati all’interno di una fascia paraurti totalmente ridisegnata. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche della ABT AS4, c’è stato un leggero potenziamento dei propulsori: la vettura presenta due motorizzazioni a gasolio, ossia il 2.0 litri quattro cilindri in linea TDI da 205 cavalli (+ 28 CV) di potenza massima e 420 Nm (+ 40 Nm) di coppia e il 3.0 litri V6 TDI che vanta ben 300 cavalli (+ 55 cavalli) ed una coppia motrice di 570 Nm (+ 70 Nm). Inoltre sono disponibile anche due varianti a benzina: il 1.8 TFSI che passa da 170 a 211 cavalli ed il più potente 2.0 litri TFSI che vanta ora una potenza massima di ben 270 cavalli, rispetto ai tradizionali 211 cavalli.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati