Aston Martin Vanquish: restyling della DBS

Sarà presentata al Salone di Los Angeles 2012

Alla kermesse automobilistica americana in programma dal 30 novembre al 9 dicembre 2012 debutterà la nuova Aston Martin Vanquish. Si tratta di una vettura dotata di carrozzeria in fibra di carbonio che ne riduce sensibilmente il peso
Aston Martin Vanquish: restyling della DBS

La Aston Martin Vanquish, che sarà mostrata in anteprima al Salone di Los Angeles 2012 in programma dal 30 novembre al 9 dicembre, è un ulteriore restyling della Aston Martin DB9 in chiave sportiva. La vettura è stata modificata rispetto al modello precedente del 75% dei componenti interni ed esterni mentre alcuni particolari sono stati ripresi dalla gamma attuale.
La Vanquish presenta una carrozzeria interamente costituita in fibra di carbonio grazie alla quale mostra un design più aggressivo sotto alcuni aspetti: la vettura è certamente più leggera rispetto ai modelli che va a sostituire, basti pensare che con i suoi 1.739 chilogrammi pesa ben 55 chilogrammi in meno alla DBS.

La dotazione di serie della vettura comprende: airbag del passeggero disattivabile, interni in pelle, navigatore, radio con cd, mp3, porta usb e bluetooth, sedili anteriori elettrici riscaldabili, sensori della pressione dei pneumatici e le sospensioni attive. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, il propulsore da 5.9 litri V12 montato sulla DBS è stato notevolmente potenziato: nella Vanquish passa infatti da 517 a 573 cavalli (i kw passano da 380 a 421). Le prestazioni registrate mostrano notevoli risultati: 4.1 secondi per passare da 0 a 100 km/h ed una velocità massima di 295 km/h. Il prezzo della Vanquish parte dai 255.843 euro e con l’aggiunta di eventuali posti posteriori, è destinato a salire.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati