Hyundai al Salone di Los Angeles: Sante Fe 2013 a 7 posti protagonista

Aumenta il passo e aggiunge una terza fila di sedili

La Santa Fe si amplia e aggiunge due posti a bordo. La vettura Hyundai nella versione a 7 posti viene presentata in anteprima mondiale alla kermesse di Los Angeles.

Forse in pochi si sono accorti che lo scorso aprile al Salone di New York accanto alla Santa Fe 2013 a cinque posti c’era un prototipo a sette posti. Oggi quella vettura ha fatto il suo esordio nella versione di produzione finale al Salone di Los Angeles. La Hyundai Santa Fe più spaziosa è protagonista della show di presentazione della casa automobilistica asiatica, come potete vedere nel video appena sotto.

La nuova Santa Fe 2013 è spaziosa ed aumenta le misure da tutte le parti, allungando anche il passo, per un’abitabilità che deve ovviamente essere rivista rispetto al modello standard. Così la vettura presenta l’aggiunta di una terza fila di sedili, ed in particolare aggiungendo due posti a sedere con sedili ribaltabili per una massima versatilità che consente di utilizzare lo spazio al meglio.

Il volume di carico della “grande” Santa Fe varia ed aumenta proprio grazie alla possibilità di ribaltare i sedili usufruendo dunque di maggiori centimetri per utilizzare al massimo il bagagliaio. Rispetto al modello a cinque posti questa Santa Fe aumenta anche lo spazio per le gambe di chi siede nella seconda fila.

Il design degli interni rimane lo stesso sui due modelli di Santa Fe, la versione “maxi” è però dotata di un profilo differenziato del pilastro dorsale, e si distingue anche per un nuovo design della griglia e per i cerchi in lega da 18 pollici.

L’unico motore disponibile sulla più grande Santa Fe è il V6 3,3 litri Hyundai da 290 cavalli e 252 Nm di coppia massima abbinata a un cambio automatico a sei rapporti, anche con trazione integrale. Il prezzo della nuova Santa Fe a sette posti non è stato ancora annunciato. Intanto a Los Angeles si è già presentata nella sua veste definitiva.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati