Le novità di Volkswagen al Motor Show di Bologna 2012

Anteprima europea del Maggiolino Cabriolet

Come ogni anno Volkswagen non delude i visitatori del Motor Show di Bologna. In questi giorni la scena è per il Maggiolino Cabriolet, la Eco Up!, i prototipi delle nuove Golf BlueMotion e Golf GTI, e il Maggiolino Fender Edition.

Al Motor Show di Bologna Volkswagen è presente con numerose novità. La Casa di Wolfsburg espone a Bologna il Maggiolino Cabriolet nella sua anteprima europea e nello stesso momento ne ufficializza il listino prezzi. Insieme al Maggiolino in versione scoperta Volkswagen presenta altre novità della casa tedesca, tra le quali c’è la Eco Up!, modello che si fa apprezzare per le emissioni da record.

Al Salone bolognese ci sono anche il prototipo Golf BlueMotion che consuma appena 3,2 l/100 km, ed il prototipo della Golf GTI che svela che la sportiva avrà due declinazioni di potenze: 220 e 230 CV. Ed infine altra novità è rappresentata dal Maggiolino Fender Edition, un omaggio al leggendario marchio statunitense.

Gran parte dell’attenzione sarà ovviamente concentrata sul Maggiolino Cabriolet che si presenta per la prima volta nel Vecchio Continente dopo il debutto mondiale al Salone di Los Angeles. Icona del marchio tedesco che aggiunge sportività ed efficienza nei consumi.

La Eco Up! è invece la city car che, grazie all’alimentazione a gas naturale e al pacchetto BlueMotion Technology, si pone come punto di riferimento in materia di emissioni di CO2 con soli 79 g/km. Nello stand di Volkswagen sono esposti anche i prototipi pre-serie delle nuove Golf BlueMotion e Golf GTI, vetture sportive che calano le loro richieste di carburante.

Infine c’è in esposizione anche il Maggiolino Fender Edition, un allestimento inedito ed esclusivo che richiama lo stile delle leggendarie chitarre statunitensi.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Motor Show di Bologna 2012

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati