Renault Clio Break, LIVE Motor Show di Bologna 2012

La francese si allunga anche in Italia

Dopo essere stata presentata in anteprima al Mondial de l'Automobile di Parigi, la Clio di quarta generazione sfodera la sua carrozzeria familiare anche al Motor Show di Bologna

Nel segmento delle piccole station wagon, non si può dire che la concorrenza sia tanto elevata. Essendo la Peugeot 207 SW il punto di riferimento, il gruppo Volkswagen avrebbe potuto ritrovarsi da solo con le sue Skoda Fabia Combi e SEAT Ibiza ST.

Nella lista si inserisce di nuovo anche Renault che continua ad essere presente in questo segmento. Il marchio francese infatti ha presentato a settembre la sua Clio Break di quarta generazione ed è presente con lo stesso modello anche al Motor Show di Bologna 2012.

Oltre ad avere un frontale più espressivo, ispirato alla Dezir, la cittadina per la famiglia ha diritto alle maniglie di porta posteriori inserite nei montanti, due fari posteriori divisi in due parti e le fiancate ben modellate. Le dimensioni invece non sono state alterate.

Un po’ più bassa di prima, questa station wagon francese è appena più lunga: passa da 4.23 m a 4.26 m. Renault ha dichiarato che lo spazio del bagagliaio è pari a 443 litri, rispetto ai 439 della scorsa generazione. E’ quindi lo stile ad essere stato messo in avanti rispetto alla praticità vera e propria.

Per portare oggetti più lunghi del solito, basterà reclinare, oltre ai sedili posteriori, anche il sedile del passeggero per vedere lo spazio aumentare notevolmente. La nuova Renault Clio Break sarà disponibile a partire dal primo trimestre 2013.

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Motor Show di Bologna 2012

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati