Dacia, tutti i modelli LIVE al Motor Show di Bologna

Nuova Sandero Stepway in anteprima nazionale

Dacia è presente al Motor Show di Bologna con quattro modelli, tra i quali spicca la Sandero Stepway. Gli altri modelli della casa franca-rumena presenti al Salone bolognese sono Duster, Lodgy e Dokker.

Quattro modelli compongono la rosa di Dacia presente alla 37esima edizione del Motor Show di Bologna che proprio da qualche ora ha aperto i cancelli ai visitatori. Nello stand Dacia il pubblico di appassionati avrà la possibilità di vedere da vicino la nuova Sandero Stepway, il crossover da città che proprio a Bologna viene presentato in anteprima nazionale. Accanto ci sarà anche il SUV low-cost per eccellenza della casa franco-rumena, ovvero il Duster, veicolo che trova spazio sul mercato italiano proprio per la sua spiccata competitività in termini di prezzo.

Inoltre c’è anche Lodgy, la monovolume comoda e versatile per il traffico urbano, e Dokker, il funzionale multispazio che  offre una comfort di ottimo livello per le famiglie numerose. Operatori del settore e pubblico dedicheranno gran parte della loro attenzione sull’ultima novità di casa Dacia, ovvero la nuova Sandero Stepway, se non fosse altro che per il suo esordio sulla scena italiana.

Accattivante e distintiva nel look, muscolosa nel design, così si presenta la nuova Sandero Stepway, un crossover di personalità che grazie ai 4 cm in più di altezza da terra della Sandero standard riesce a comportarsi egregiamente su qualsiasi tipo di fondo stradale, anche il più impervio. Abitacolo moderno e dotato di ampia tecnologia, anche grazie al Dacia Media NAV, il sistema multimediale integrato. Due le motorizzazioni a disposizione: il turbo benzina tre cilindri TCe 90 e il 1.5 dCi.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Motor Show di Bologna 2012

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati