Toyota RAV4, l’obiettivo è di 200.000 esemplari all’anno

Toyota RAV4, l’obiettivo è di 200.000 esemplari all’anno

Una sfida molto ambiziosa

Con l'arrivo della versione 2013 della RAV4, Toyota ha grandi obiettivi per il suo nuovo modello e vuole vendere qualcosa come 200.000 veicoli all'anno del suo SUV reso ormai famoso col passare degli anni
Toyota RAV4, l’obiettivo è di 200.000 esemplari all’anno

La scorsa settimana abbiamo avuto l’occasione di scoprire la quarta generazione della Toyota RAV4 presentata in anteprima mondiale al Salone di Los Angeles 2012. Per il momento, la data di commercializzazione del SUV nipponico non è stata ancora svelata ma il gigante asiatico ha già stabilito i suoi obiettivi di vendite per il suo nuovo veicolo.

Secondo alcuni responsabili del costruttore, Toyota avrebbe intenzione di vendere ben 200.000 esemplari della nuova RAV4 all’anno e ciò già a partire dall’anno che sta per arrivare. Per essere più ottimista, la ditta giapponese ha puntato tutto su un nuovo design più moderno e dinamico, un design che riprende le linee delle nuove Auris e Yaris.

L’obiettivo dei 200.000 esemplari venduti ogni anno è simbolico visto che Toyota non è mai riuscita a vendere più di 170.000 veicoli in un anno.

In più, con delle concorrenti come le Honda CR-V e Mazda CX-5, la sfida si annuncia più complicata del previsto per Toyota ma per il momento regna la fiducia: “La nuova RAV4 presenta molte capacità che potranno piacere ad una clientela più giovane, speriamo di realizzare molti benefici con i nuovi clienti.”

Il SUV verrà proposto in Europa con una motorizzazione a benzina 2.0 da 151 cv mentre per quanto riguarda i motori diesel abbiamo il 2.0 da 124 cv e un 2.2 da 150 cv. Nonostante il suo prezzo sia ancora sconosciuto, la nuova Toyota RAV4 verrà lanciata a inizio 2013.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati