Fiat Winter Fun, come affrontare la neve e l’inverno

Prova video esclusiva della Panda 4x4

Fiat Winter Fun è la dimostrazione di come il Lingotto tenga alle sue vetture pensate per la circolazione in alta montagna. A Madonna di Campiglio abbiamo potuto testare ancora la Panda 4x4 in condizione di scarsa aderenza, insieme al resto della gamma Fiat per la neve

Fiat ha voluto ancora di più porre l’accento sulla sicurezza e sull’affidabilità. In particolare durante le condizioni meteo avverse come possono essere pioggia e neve. Per questo motivo Fiat Winter Fun è un’iniziativa simbolo di quanto il Lingotto punti sul mercato dei veicoli “all-terrain”, come può essere l’esagerata Panda Monster Truck (sotto il cui cofano si trova un potente motore Jeep CJ7 4200), la Freemont oppure la Panda 4×4, presentata a Parigi 2012 e recente vincitrice del premio SUV dell’Anno assegnatole da Top Gear. Forse la Panda 4×4 non avrà l’aspetto di una moderna Jeep, ma sulle strade innevate del Trentino abbiamo avuto l’opportunità di provarla su ghiaccio e neve, ottenendo risposte decisamente interessanti, come potete vedere in questo video esclusivo.

La Panda 4×4 si è comportata piuttosto bene. Alla guida del modello Multijet, è riuscita ad affrontare percorsi non semplicissimi con una discreta verve e una buona trazione. Anche sulla piazzetta che vedete nel video, che vi assicuriamo sufficientemente ghiacciata e innevata da rappresentare un grosso problema anche solo per l’equilibrio personale, la trazione non è mai venuta a mancare e abbiamo potuto fare un po’ i “giocherelloni” senza mai perdere davvero completamente l’aderenza sulla strada. Addentrandoci nelle foreste sopra Madonna di Campiglio, inoltre, siamo passati su strade coperte da fogliame, fango e ghiaccio. Se siamo qui a scriverne, significa che non abbiamo avuto problemi a completare il test drive. Una buona risposta della Panda 4×4, che nel caso vi interessaste, noi consiglieremmo di dotarla con una meccanica un minimo grintosa, per avere quello sprint necessario per ogni occasione.

Fiat ha voluto comunque presentare la sua intera gamma pensata per la mobilità “a quattro ruote motrici”, come la Panda Trekking, la vera via di mezzo tra la versione 4×2 e 4×4 della compatta torinese, la Freemont AWD a quattro ruote motrici, il Qubo in versione Trekking e persino la Fiat Sedici. Tutti veicoli che si presentano con le caratteristiche giuste per adeguarsi alle strade impegnative della montagna. Per l’occasione il Lingotto ha anche presentato la nuova edizione del Top Ski School Project, iniziativa che permette a 14 scuole di sci prestigiose e a 640 maestri di avere a disposizione una Freemont per poter compiere al meglio il proprio lavoro. Infine, abbiamo il Fiat Freestyle Team, una squadra dedicata agli sport “estremi” come snowboard e molti altri, nata in occasione delle Olimpiadi di Torino 2006 e che ha continuato ad operare anche dopo il termine della rassegna.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati