Kia, un nuovo presidente per il marchio asiatico

Kia, un nuovo presidente per il marchio asiatico

E' Peter Schreyer

Per la prima volta nella sua storia, Kia ha deciso di affidarsi ad un nuovo presidente che non fosse coreano. Peter Schreyer, responsabile del design, prende le redini del costruttore
Kia, un nuovo presidente per il marchio asiatico

E’ una decisione che non era mai stata presa dal gruppo Hyundai: nominare un presidente non coreano a capo del costruttore Kia. E’ Peter Schreyer, finora responsabile del design, che riveste questo importante incarico presso il marchio asiatico.

In Casa Kia, ci sono due episodi importanti prima e dopo il 2006. Uno prima e uno dopo Peter Schreyer. Prima di lavorare per Kia, il designer tedesco lavorava per il gruppo Volkswagen. A lui vengono attribuiti i design della Audi TT e della Volkswagen New Beetle.

Dal 2006, il designer teutonico si è trasferito in Casa Kia per rivoluzionare lo stile e il catalogo della ditta asiatica. Più dinamico, più accattivante, più seducente, il lavoro di Peter Schreyer sui veicoli coreani ha cambiato lo sguardo nei confronti di Kia.

Grazie a questo nuovo design innovativo, le vendite del marchio sono sensibilmente aumentate nel corso degli anni. Per ringraziare come si doveva il designer tedesco, Kia lo ha nominato presidente del gruppo. Peter Schreyer non metterà da parte le sue matite visto che continuerà a contribuire al design. La ProCee’d GT è attesa per il Salone di Ginevra 2013 e sarà il primo modello sportivo di Kia.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati