Alfa Romeo 6C Cuore Sportivo, un sogno da veri Alfisti

Creata da due appassionati sulla base della storia Alfa

Ancora ci vorrà qualche tempo prima di vedere Alfa Romeo sfornare le nuove vetture promesse da Marchionne, ma nel frattempo gli Alfisti non si fanno pregare e scatenano la fantasia. Ecco come nasce questa ideale 6C Cuore Sportivo

Le parole di Sergio Marchionne di qualche tempo fa hanno ridato un minimo di speranza ai fan di Alfa Romeo. Questa speciale Alfa Romeo 6C Cuore Sportivo non sarà forse un vero progetto in preparazione negli studi del Lingotto, ma senza dubbio è la dimostrazione di come il pubblico stia aspettando con grande ansia qualche novità dal Biscione. Questa super sportiva è stata creata da due fan che si sono firmati semplicemente come George M. e Florian J. Secondo quanto da loro affermato, entrambi operano nell’industria automobilistica, ma non è detto che sia proprio Alfa la loro datrice di lavoro.

Si tratta di una vettura modello Gran Turismo che, nelle intenzioni, vuole omaggiare la tradizione sportiva della casa, senza però dimenticare un minimo di evoluzione verso il futuro. «Disegnata come tributo alle grandi Alfa Romeo GT, la 6C Cuore Sportivo prende ispirazione da diversi modelli del passato della casa, utilizzando però un approccio moderno e in continuità con la 8C Competizione – ha dichiarato Florian J. ai colleghi americani di Carscoop – Questo progetto, che evoca diversi periodi di picco della casa milanese, è nato da una discussione tra due appassionati Alfisti che lavorano nell’industria dell’automotive. Il frontale è ispirato alla 6C 2500 Sport Touring Berlinetta, mentre il retro è più orientato verso la 8C Competizione insieme alla 33 Stradale degli anni ’60. Tra curve classiche e linee netti, la 6C rappresenta in pieno il concetto di look “neo-retrò”».

«Lo stile globale è guidato dalla griglia frontale e dal look “a V” della macchina. La geometria è particolarmente evidente nella zona dei gruppi ottici, sui lati e sugli impianti di scarico. In aggiunta, le maniglie delle portiere sono nascoste nello stesso modo in cui avveniva sulla 156. L’apertura delle stesse ricorda da vicino quella della Quadrifoglio Verde».

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Concept Car

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati