WP_Post Object ( [ID] => 58882 [post_author] => 8 [post_date] => 2013-01-14 17:00:11 [post_date_gmt] => 2013-01-14 16:00:11 [post_content] => Il premio di Auto dell'Anno per gli Stati Uniti è il biglietto da visita con il quale la Cadillac ATS ha ufficialmente aperto il Salone di Detroit di quest'anno. Alle sue spalle, rispettivamente al secondo e al terzo posto, si sono piazzate la Honda Accord e la Ford Fusion. Un ottimo risultato per tutte e tre le vetture, anche se naturalmente alla casa del gruppo GM avrà fatto un grandissimo piacere portarsi a casa questo trofeo proprio nel salone casalingo (e più casalingo di così, per un marchio di General Motors, proprio non si può). L'ATS si è aggiudicata 207 punti, contro i 154 della Accord e i 124 della Fusion. Soddisfazione a stelle e strisce anche per il premio di Truck dell'Anno, portato a casa dal Dodge Ram 1500. Fino ad ora, quindi, un dominio americano, che “vendica”, per così dire, la disfatta del 2012. Al NAIAS dello scorso anno, infatti, i due premi sono stati conquistati rispettivamente dai britannici con la Range Rover Evoque e dai coreani con la Hyundai Elantra. Il premio di Auto dell'Anno per gli Stati Uniti è assegnato da una giuria composta da 49 giornalisti del settore automotive e tradizionalmente apre la conferenza stampa di apertura del North American International Auto Show. «Si tratta di un grande riconoscimento per Cadillac – sono state le parole di Bob Ferguson, vicepresidente General MotorsSoprattutto per gli uomini e le donne che lavorano all'ATS presso lo stabilimento di Lansing nel Michigan. Questa è l'unica strada per creare una vera grande auto di lusso». Presentata un anno fa esatto e lanciata sul mercato durante l'estate, la Cadillac ATS è concretamente ciò che gli americani si aspettano da un'auto: grande, grossa e potente. Preferibilmente anche lussuosa (stiamo parlando di una Cadillac, in fondo). I gusti della clientela sono stati senza alcun dubbio soddisfatti, grazie anche alla dotazione di motori che arriva a comprendere un notevole V6 da 3,6 litri in grado di sviluppare una potenza di 318 CV. Che ne dite? Un premio meritato? [post_title] => Cadillac ATS vince il premio Auto dell'Anno al Salone di Detroit 2013 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => cadillac-ats-vince-il-premio-auto-dellanno-al-salone-di-detroit-2013 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2013-01-14 17:00:11 [post_modified_gmt] => 2013-01-14 16:00:11 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=58882 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Cadillac ATS vince il premio Auto dell’Anno al Salone di Detroit 2013

Premio di miglior Truck al Dodge Ram 1500

Dopo che l'anno scorso coreani e britannici avevano dominato le premiazioni, l'America si riprende il titolo di Auto e Truck dell'Anno, grazie alle vittorie a Detroit 2013 della Cadillac ATS e del Dodge Ram 1500
Cadillac ATS vince il premio Auto dell’Anno al Salone di Detroit 2013

Il premio di Auto dell’Anno per gli Stati Uniti è il biglietto da visita con il quale la Cadillac ATS ha ufficialmente aperto il Salone di Detroit di quest’anno. Alle sue spalle, rispettivamente al secondo e al terzo posto, si sono piazzate la Honda Accord e la Ford Fusion. Un ottimo risultato per tutte e tre le vetture, anche se naturalmente alla casa del gruppo GM avrà fatto un grandissimo piacere portarsi a casa questo trofeo proprio nel salone casalingo (e più casalingo di così, per un marchio di General Motors, proprio non si può). L’ATS si è aggiudicata 207 punti, contro i 154 della Accord e i 124 della Fusion. Soddisfazione a stelle e strisce anche per il premio di Truck dell’Anno, portato a casa dal Dodge Ram 1500. Fino ad ora, quindi, un dominio americano, che “vendica”, per così dire, la disfatta del 2012. Al NAIAS dello scorso anno, infatti, i due premi sono stati conquistati rispettivamente dai britannici con la Range Rover Evoque e dai coreani con la Hyundai Elantra.

Il premio di Auto dell’Anno per gli Stati Uniti è assegnato da una giuria composta da 49 giornalisti del settore automotive e tradizionalmente apre la conferenza stampa di apertura del North American International Auto Show. «Si tratta di un grande riconoscimento per Cadillac – sono state le parole di Bob Ferguson, vicepresidente General MotorsSoprattutto per gli uomini e le donne che lavorano all’ATS presso lo stabilimento di Lansing nel Michigan. Questa è l’unica strada per creare una vera grande auto di lusso».

Presentata un anno fa esatto e lanciata sul mercato durante l’estate, la Cadillac ATS è concretamente ciò che gli americani si aspettano da un’auto: grande, grossa e potente. Preferibilmente anche lussuosa (stiamo parlando di una Cadillac, in fondo). I gusti della clientela sono stati senza alcun dubbio soddisfatti, grazie anche alla dotazione di motori che arriva a comprendere un notevole V6 da 3,6 litri in grado di sviluppare una potenza di 318 CV.

Che ne dite? Un premio meritato?

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati