Citroen DS3 Cabrio, una gran bella “scoperta”

Ultrapersonalizzabile, agile e dinamica come una berlina

La DS3 Cabrio è la versione "scoperta" dell'apprezzata berlina di Citroen. Grazie al tetto in tela apribile elettricamente consente di guidare sentendo il vento tra i capelli. Con 5 posti reali ed un ampio bagagliaio, offre più di quello che ci si aspetta solitamente da una cabriolet. Numerose le possibilità di personalizzazione della vettura.

La Citroen DS3, modello che finora ha riscosso un grande successo sul mercato con oltre 200.000 esemplari venduti, si arricchisce della versione Cabrio, una vettura che grazie all’architettura intelligente permette di viaggiare “a cielo aperto” superando i limiti della cabriolet tradizionali. A distanza di quasi tre anni dal debutto della DS3 arriva dunque un nuovo modello ad ampliare la linea DS di Citroen.

La DS3 Cabrio ha tutte le carte in regola per continuare a mietere il successo del modello puntando su stile, raffinatezza e piacere di guida. La peculiarità di questa versione della DS3 sta nel tetto in tela apribile elettricamente, un plus che si propone in tre differenti tinte (Nero, Blu Infini e Grigio Moondust con monogramma DS) aumentando così le possibilità di personalizzazione della vettura.

Il tetto della DS3 Cabrio può essere azionato elettricamente fino a 120 km/h e si chiude completamente in soli 16 secondi, inoltre può essere aperto in 3 diverse posizioni: intermedia, apertura orrizzontale e apertura totale. Citroen ha curato molto attentamente l’insonorizzazione dell’abitacolo, anche con la scelta dei materiali più adatti per la produzione del tetto. Nonostante sia un cabriolet lo spazioso abitacolo ospita 5 persone (come accade raramente in questo segmento), potendo sfruttare inoltre un ampio bagagliaio (245 litri di capacità) tra i più spaziosi della categoria.

La Citroen DS3 Cabrio, commercializzata da inizio 2013, si propone mantenendo comunque lo stile da berlina, ma grazie alle misure compatte riesce a offrire agilità e dinamismo. Dal punto di vista stilistico la vettura punta su alcuni tratti che le conferiscono maggiore decisione e spavalderia, grazie al tetto che sembra fluttuare nell’abitacolo e al montante che le dona un profilo più aggressivo, mentre il frontale è caratterizzato dai fari diurni a LED.

Spiccata è la possibilità di personalizzazione offerta dal tetto che oltre alle tre tinte precedentemente citate, propone ben nove combinazioni differenti per rendere unica e ancora più personale la vettura. Se la carrozzeria si distingue per la raffinatezza altrettanto si può dire spostandosi all’interno dell’abitacolo dove anche i dettagli fanno la differenza. Tra questi la console della plafoniera, l’illuminazione interna bianca a LED, il bianco dei display del quadro strumenti e il climatizzatore che si intona all’illumazione interna.

A discapito di quanto avviene solitamente col peso delle cabriolet che aumenta di molto rispetto alle berline equivalenti, questa volta Citroen è riuscita nell’impresa di “appesantire” la DS3 di soli 25 kg, grazie all’ottimiazzazione della struttura di rafforzamento intorno al bagagliaio. In questo modo la DS3 Cabrio ha mantenuto la stessa rigidità della berlina,  riuscendo così ad offrire il medesimo dinamismo e piacere di guida.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati