Subaru BRZ: presentata la nuova RA Racing

Degna rivale della GT 86

Subaru ha rilasciato le prime informazioni riguardo la versione da corsa della BRZ, la RA Racing. La vettura gareggerà nel campionato Gazoo Racing grazie a delle eccellenti caratteristiche tecniche ed aerodinamiche
Subaru BRZ: presentata la nuova RA Racing

Subaru ha finalmente rilasciato le prime informazioni riguardo la versione da corsa della BRZ, la RA Racing. La vettura in questione, insieme ad altre supercar come la Toyota GT 86, gareggerà al prossimo campionato Gazoo Racing. Di conseguenza, l’elaborazione è esclusivamente racing: manca ogni tipo di optional e comfort all’interno dell’abitacolo, l’estetica è improntata all’aerodinamica e alla gestione dei flussi d’aria. Il cuore delle modifiche quindi riguarda il propulsore della vettura allo scopo di assicurare prestazioni, resistenza e sicurezza.

Innanzitutto dobbiamo osservare che la Subaru presenta un assetto sportivo ribassato, minigonne laterali e una fascia paraurti con ampie prese d’aria. Questi ultimi inoltre integrano speciali ganci che permettono il recupero della vettura in caso di uscita fuori pista. L’abitacolo, in riferimento a quello che dicevamo all’inizio, presenta sedili sportivi anti-urto dotati di cinture di sicurezza a quattro punti e la roll bar per la sicurezza del pilota.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, sotto il cofano motore troviamo un potente 2.0 litri in grado di erogare 200 cavalli di potenza. Il propulsore è abbinato alla trazione posteriore e ad un cambio manuale a sei marce. Inoltre, dobbiamo ricordare la presenza del dispositivo di antislittamento Torsen che è in grado di garantire una guida per lo più stabile ad elevate velocità e su percorsi impegnativi.

Nuova Volkswagen Polo Da 119 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati