Peugeot 208, al via la produzione in Brasile

Peugeot 208, al via la produzione in Brasile

Investiti 305 milioni di euro

La Peugeot 208 verrà prodotta anche in Brasile per servire in maniera diretta il mercato sudamericano. La Casa francese ha investito oltre 300 milioni di euro per ampliare lo stabilimento di Porto Real aumentandone la capacità produttiva, aumentata di 70.000 unità all'anno.
Peugeot 208, al via la produzione in Brasile

Qualche giorno fa Peugeot ha lanciato, nel suo stabilimento di Porto Real in Brasile, la produzione in serie della Peugeot 208. Alla cerimonia erano presenti i vertici della divisione brasiliana del costruttore francese per dare il via a quello che è stato permesso da un investimento di 305 milioni di euro per sviluppare il veicolo.

Inoltre sono stati realizzati i lavori necessari per ampliare il centro di produzione data la necessità di aumentarne la capacità produttiva che è stata portata a 220.000 veicoli l’anno rispetto ai 150.000 annui sui quali era ferma prima.

La Peugeot 208 è stata ovviamente adattata, dal punto di vista tecnico e del design, alle condizioni della mobilità stradale del Brasile, in particolare equipaggiandola con i motori flex-fuel prodotti da PSA Peugeot Citroen in Brasile.
La Peugeot 208 viene già prodotta in Europa, in Francia e in Slovacchia, e l’approdo della produzione in Brasile testimonia la volontà di voler commercializzare vetture a vocazione mondiale come avverrà anche con la Peugeot 2008.

Nel 2012 il Gruppo PSA Peugeot Citroen ha realizzato il 38% delle sue vendite nei paesi extraeuropei, rispetto al 24% del 2009, ed è sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo del 50% prefissato per il 2015.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati