Porsche Carrera GT Zagato, più unica che rara

Un look ancora più esagerato per la sportiva tedesca

Prendere una Porsche Carrera GT e portarla da Zagato significa volerne tirare fuori ogni singola goccia di sportività. Al salone Milano AutoClassica 2013 abbiamo così potuto ammirare questa nuova meraviglia

Quando si uniscono due grandi nomi dell’automotive, raramente il risultato è meno che eccezionale. Questa Porsche Carrera GT Zagato è stata appositamente ordinata dall’ex pilota di rally Ernst Berg, che evidentemente voleva rendere la sua sportiva tedesca ancora più speciale di quanto già non fosse. Per questo l’ha portata a Rho, in provincia di Milano, e l’ha affidata ad uno dei preparatori più competenti ed “esagerati” che il nostro Paese possa vantare. Il risultato è sotto i vostri occhi, in queste immagini e in questo video girato durante Milano AutoClassica 2013 (anche se di classico questa vettura ha ben poco).

Naturalmente, vista la sua natura, si tratta di un esemplare assolutamente unico, a meno che non abbiate così tanti soldi nel portafoglio da poterne chiedere a Zagato una copia identica (a quel punto, però, non sarebbe meglio qualcosa di originale?). Lo stesso Andrea Zagato ha voluto specificare come questa vettura non sia tanto una rivoluzione del modello originale, quanto piuttosto una sua evoluzione. Sono state prese le sue caratteristiche peculiari e sono state portate alle loro massime conseguenza. In effetti, da un punto di vista tecnico, le differenze rispetto all’originale non sono poi moltissime. Abbastanza, però, da lasciare il segno, al punto che lo stesso Ernst Berg, insieme al figlio Rem, hanno voluto seguire attentamente l’evolversi del progetto.

Parliamo ora di ciò che effettivamente è stato fatto. Innanzitutto la copertura del motore della vettura è stato ridisegnato, nonostante il motore alla fine non sia cambiato. Anche il sistema di scarico è stato aggiornato, così come i terminali di scappamento. Nella stessa zona troviamo anche un nuovo diffusore, mentre i paraurti sono stati ridisegnati sia sul fronte che sul retro. Modificato anche il tetto.

Il propulsore, come detto, non è stato cambiato. Abbiamo a che fare con un V10 aspirato da 5.700 cc, in grado di generare una potenza massima di 612 CV a disposizione intorno agli 8.000 giri al minuto (la coppia è invece di 590 Nm a 5,750 giri). I risultati in termini di prestazioni sono davvero notevoli, dato che la Carrera GT Zagato è in grado di passare da 0 a 100 km/h nel giro di appena 3,9 secondi, mentre la velocità di punta ufficiale è di 330 km/h. Niente limitazioni elettroniche da queste parti.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati