Koenigsegg Hundra, a Ginevra la supercar per festeggiare il decennale

Completamente basata sulla nuova Agera S

Koenigsegg celebra i suoi dieci anni di produzione effettiva con la nuova Hundra, che tra l'altro è anche la centesima auto costruita dalla casa svedese

Nonostante l’anno di fondazione ufficiale di Koenigsegg sia il 1994, ci vollero diversi anni prima che la prima auto uscisse dai laboratori della casa svedese. Ciò avvenne nel 2002 con la CC8S. Al Salone di Ginevra, per festeggiare il decennale di quell’evento, verrà presentata una nuova supercar in esemplare unico: la Hundra. Un nome a sua volta carico di significato, in quanto si tratta della parola svedese che sta per “cento”. La Hundra, infatti, è la centesima auto prodotta da questo piccolo, ma prestigiosissimo, marchio.

La Koenigsegg Hundra è stata realizzata per un facoltoso (e anonimo) collezionista, che senza dubbio si ritroverà in casa un esemplare unico nel suo genere. È basata integralmente sull’ultima versione della Agera, ovvero la Agera S, che a sua volta farà il suo debutto durante il salone svizzero. Siccome di questa stessa auto non è stato ancora svelato nulla di ufficiale, al momento non sappiamo cosa potremo trovare sotto il cofano della stessa Hundra. Basandoci, però, sulle supposizioni e sui rumor dell’ambiente, ci aspetteremmo l’arrivo di un motore V8 da 5.000 cc di cilindrata con doppio turbocompressore, in grado di generare una potenza estremamente vicina ai 1.000 CV.

Naturalmente la Hundra si caratterizzerà per le sue dotazioni di estremo lusso. Da quello che possiamo vedere osservando queste prime foto, notiamo un bodykit per la cui realizzazione si è fatto larghissimo uso della fibra di carbonio. Non solo: vedete le decorazioni “color” oro sulle fiancate e sulle ruote? Non sono color oro. Quello è vero e proprio prezioso metallo a 24 carati. Provateci voi a trovare parcheggio con un simile mezzo.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati