Pininfarina Ferrari Sergio, foto LIVE dal Salone di Ginevra

Fluida e leggera, è la barchetta moderna

A Ginevra la Pininfarina Ferrari Sergio si svela al mondo proponendo una concept car dall'alto impatto estetico che richiama il mondo delle corse e la tradizione della Casa di Maranello. Linee sinuose e sobrie della biposto si mescolano alla meccanica della Ferrari 458 Spider per un gioiello dallo stile unico.

Ispirata al passato e alla tradizione Ferrari ma proietta al futuro, così si è presentata in anteprima la Pininfarina Ferrari Sergio, un concept che rappresenta a grandi linee una reinterpretazione contemporanea della classica barchetta biposto. Dopo alcuni teaser che ci avevano lasciato intuire soltanto qualche dettaglio adesso possiamo finalmente vederla in tutto il suo splendore nel debutto al Salone di Ginevra.

La concept car, come ricorda il nome, vuole essere un omaggio a Sergio Pininfarina, scomparso da meno di un anno, che per 40 anni ha guidato l’azienda che ha legato il suo nome a quello della storia automobilistica mondiale.

In questa vettura sembra di toccare con mano l’esclusività della fuoriserie firmata Pinifarina, oltre ad un design futuristico che fa venire voglia di mettersi alla guida della Sergio. La caratteristica che risalta subito all’occhio è la completa assenza del cupolotto per la protezione degli occupanti, segno del rimando al mondo delle corse. Non a caso per andare in giro con questo concept è necessario che guidatore e passeggero indossino entrambi il casco.

Il design della vettura è fluido, sinuoso e sobrio come nello stile Pininfarina, un’estetica che non punta solo a soddisfare il gusto di chi la guarda ma che integra funzionalità, sia in termini di aerodinamicità che di prestazioni. Così come avviene nelle auto da competizione, anche nella Sergio le portiere hanno un’apertura a rotazione verticale per garantire maggiore protezione e allo stesso tempo facilitare l’accesso all’abitacolo.

La meccanica così come l’abitacolo sono quelli della Ferrari 458 Spider con diverse modifiche e ritocchi soprattutto in termini di aerodinamicità che ne esaltano leggerezza e comfort. Con 110 litri di volume di carico del bagagliaio, la Pininfarina Sergio offre prestazioni da vera “freccia” sull’asfalto con una velocità massima di 320 km/h ed uno scatto da 0 a 100 km/h effettuato in meno di 3,4 secondi. 

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati