Salone di Ginevra 2013: Infiniti Q50, foto LIVE della berlina di lusso

Anche in versione ibrida

Al Salone di Ginevra si svela la Infiniti Q50, nuova protagonista del segmento D premium. Filante e seducente nel profilo estetico, accogliente nell'abitacolo con materiali di qualità e funzionalità per guidatore e passeggeri. Attesa sul mercato per l'autunno, è equipaggiata da un turbodiesel 2.2l o in alternativa da un ibrido 3.5l che eroga 364 CV.

Infiniti Q50 – Allo stand Infiniti allestito al Salone di Ginevra buona parte delle attenzioni e dei flash sono stati indirizzati in direzione della nuova Q50, la lussuosa berlina che si appresta a fare breccia nel cuore degli automobilisti europei. Si tratta della capostipite di una nuove generazione di modelli Infiniti che è stata progettata con ambizione per competere ai piani alti del segmento D premium.

Le proporzioni della vettura sono all’insegna della fluidità e della proiezione verso l’asfalto, per un profilo fortemente atletico e dinamico. Il frontale è uno degli elementi maggiormente distintivi della Q50 grazie anche ai nuovi proiettori anteriori e alla griglia a doppio arco. Il complesso estetico messo in piedi dalla Infiniti Q50 è un concentrato di stile e design raffinato e armonico.

La stessa armonia la si riscontra passando all’interno della vettura dove il punto forte è la sorprendente spaziosità offerta in un abitacolo decisamente accogliente. Gli interni oltre ad essere confortevoli e qualitativamente apprezzabili risultano molto pratici e funzionali per il guidatore, verso il quale è orientata l’intera plancia con i comandi a immediata portata di mano. Tra le funzioni che soddisfano i principi ergonomici ci sono anche i due schermi touchscreen che arricchiscono la plancia.

Capitolo motori. La Infiniti Q50 è equipaggiata con il propulsore turbodiesel  2,2 litri a iniezione diretta a quattro cilindri con 170 CV di potenza, 400 Nm di coppia ed emissioni di CO2 inferiori a 115g/km. Al turbodiesel è abbinata la trazione posteriore ed il cambio manuale a 6 rapporti, oppure il cambio automatico a 7 velocità.

L’altra motorizzazione è rappresentata da propulsore ibrido da 3.5 litri basato sul sistema Direct Response che eroga una potenza di 364 CV. La versione col turbodiesel 2.2l scatta da 0 a 100km/h in meno di 9 secondi e consuma 4,4 litri di carburante ogni 100 km. Mentre la Q50 ibrida accelera da 0 a 100 km/h in meno di 5,5 secondi, garantendo emissioni di CO2 inferiori a 145 g/km.

L’introduzione della Infiniti Q50 nei mercati europei è attesa per il prossimo autunno.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    2 commenti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati