Renault Clio Estate: sportività in diretta da Ginevra 2013

Tanta praticità e comfort

Al Salone di Ginevra 2013, Renault presenta la versione station wagon della Clio, la Estate. Si tratta di una vettura dotata di un aspetto sportivo e di un vano portabagagli della capacità di 443 litri

Renault presenta al Salone di Ginevra 2013 la variante station wagon della Clio, la Estate. Si tratta di una vettura dal design e dall’aspetto sportivo con cui la casa automobilistica francese intende ridefinire i canoni del segmento di riferimento. L’obiettivo infatti è quello di offrire ai clienti praticità e comfort senza però rinunciare a quel tocco di sportività e dinamismo che non guasta mai. L’arrivo nelle concessionarie è previsto per la fine del primo trimestre del 2013.

Iniziamo subito col dire che la nuova station wagon dal punto di vista estetico si caratterizza per un’ampia fascia paraurti che ingloba una presa d’aria e fari fendinebbia. I gruppi ottici sono posizionati in alto e terminano nei lati mentre il cofano motore ha un aspetto muscoloso. Completa il tutto la nuova griglia anteriore cromata con tanto di logo Renault. Nella parte laterale invece spiccano le tre file di finestrini, le aste sul tetto e le calotte degli specchietti retrovisori che integrano gli indicatori di direzione. Il posteriore è completamente rinnovato grazie ai nuovi gruppi ottici e alla linea del portellone.

Dal momento che stiamo parlando di una station wagon, non possiamo fare a meno di fare un riferimento alla capacità di carico del vano portabagagli. Secondo quanto dichiarato dal costruttore, la capacità del bagagliaio è di 443 litri che diventano 1380 con i sedili posteriori in posizione reclinata.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, sotto il cofano motore, al momento del lancio, è disponibile il propulsore a benzina da 3 cilindri Energy TCe 90 e quello diesel dCi che vanta consumi nell’ordine di 3.2 litri ogni 100 km.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati