Chevrolet Corvette Stingray Convertible, all’asta il primo esemplare

Ci si aspetta un prezzo da record

Dopo aver venduto la prima Stingray ad un prezzo di 1.1 milioni di dollari, anche la versione Convertible verrà messa all'asta da Barrett-Jackson il 19 aprile a Palm Beach
Chevrolet Corvette Stingray Convertible, all’asta il primo esemplare

Le vendite all’asta che vengono effettuate in America sono diventate un vero trend, soprattutto quando si tratta di supercars. Di conseguenza, la settima generazione di Chevrolet Corvette, la Stingray, non poteva essere esclusa da questa storica tradizione yankee.

La nuova sportiva che ci viene dagli Stati Uniti è stata venduta all’asta lo scorso 19 gennaio, subito dopo la sua presentazione ufficiale al North American International Auto Show di Detroit, all’evento organizzato a Scottdale da parte di Barrett-Jackson. La Stingray è stata ceduta cinque giorni dopo la chiusura del Salone di Detroit 2013.

Adesso invece è la versione cabriolet della Stingray a far parte del programma di asta Barrett-Jackson: la biposto che è stata presentata poco fa al Salone di Ginevra verrà esposta a Palm Beach, Florida, dove sarà soggetta ad un’asta che partirà dal 19 aprile prossimo.

A gennaio, l’esemplare VIN 0001 della Chevrolet Corvette Stingray coupé era stato concesso ad un prezzo stratosferico di 1.1 milioni di dollari, ovvero 850.000 euro. Appuntamento quindi questo 19 di aprile per sapere se questa nuova variante cabrio della Stingray riuscirà a superare questo record. Come sempre, i soldi ricavati dalle aste Barrett-Jackson andranno in beneficenza.

Per ricordo, la nuova Stingray Convertible eredita della stessa meccanica della sua gemella coperta: motore V8 6.2 litri LT1 in grado di erogare ben 450 cv.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati