Alfa Romeo Giulietta protagonista di Fast&Furious 6

Star del cinema internazionale e del porte aperte del prossimo weekend

Alfa Romeo Giulietta - La Giulietta sbarca al cinema e diventa protagonista del sesto episodio di "Fast&Furious" ambientato a Londra e diretto da Justin Lin. Intanto il 13 e il 14 aprile Giulietta dà vita al porte aperte nelle concessionarie Alfa Romeo che propongono fino al 30 aprile la berlina col cambio sequenziale Alfa TCT allo stesso prezzo delle versione con cambio manuale.
Alfa Romeo Giulietta protagonista di Fast&Furious 6

L’Alfa Romeo Giulietta diventa una stella del cinema mondiale dato che farà parte del prestigioso parco auto protagonista dell’atteso ultimo episodio, di “Fast&Furious“, la fortunata serie dedicata ai motori e alla velocità. A dirigere il film ambientato a Londra, dove sarà presentato in anteprima mondiale il 7 maggio per arrivare in Italia il 22 maggio, è il regista Justin Lin, mentre il cast degli attori è composto da Vin Diesel, Dwayne Johnson, Paul Walker e Michelle Rodriguez.

Le emozionanti scene del film sono state impiegate da Alfa Romeo per il nuovo spot di Giulietta, che va in onda sulle principali reti televisive italiane da un paio di giorni. Una sorta di trailer che anticipa l’uscita del film e promuove un’auto che sin dal momento del lancio ha riscontrato un enorme successo sul mercato mondiale ed italiano , dove per diverso tempo è stata la berlina compatta 5 porte più venduta nel suo segmento.

La Giulietta potrà essere guidata nel prossimo weekend del 13 e 14 aprile in cui si svolgerà il porte aperte presso la rete di di vendita Alfa Romeo italiana. Per l’occasione, grazie anche al contributo dei concessionari, l’esclusiva versione con il cambio sequenziale sportivo Alfa TCT viene proposta fino al 30 aprile allo stesso prezzo della versione con il cambio manuale.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Alfa Romeo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati