Pneumatici invernali, ultimo giorno di obbligo

Pneumatici invernali, ultimo giorno di obbligo

Consigliabile tornare prima possibile alle gomme estive

Il 15 aprile è l'ultimo giorno di validità della norma che prevedeva l'uso delle gomme invernali oppure la presenza a bordo dell'auto delle catene da neve. Tempo di procedere nuovamente alla sostituzione con le gomme estive
Pneumatici invernali, ultimo giorno di obbligo

Come già ampiamente previsto dall’ordinanza, oggi (lunedì 15 aprile 2013) è l’ultimo giorno di obbligo per gli automobilisti di avere, sulle proprie vetture, le gomme invernali o, almeno, le catene a bordo in caso di emergenza. Una norma che si è applicata di fatto in maniera diversa a seconda della zona d’Italia in cui ci si trovava, ma che in linea generale sarebbe stata obbligatoria ovunque, soprattutto fuori città. Le gomme invernali torneranno ad essere obbligatorie solamente a partire dal prossimo 15 novembre (sempre che non vengano apportati dei cambiamenti in corso), anche se è bene ricordare che ogni comune, a seconda delle condizioni climatiche da affrontare, può anche integrare l’ordinanza nazionale con indicazioni locali più specifiche.

La norma che ha obbligato gli automobilisti dal 15 novembre ad oggi a montare le gomme invernali si basa, al di là di qualsiasi polemica, su un fatto oggettivo: queste sono immensamente più sicure rispetto alle normali gomme da strada in caso di condizioni avverse tipiche dell’inverno. Si può pensare che in alcune zone d’Italia queste non siano strettamente necessarie, ma anche senza neve può capitare di averne bisogno. Infatti i maggiori solchi e la struttura stessa degli pneumatici invernali sono concepiti per garantire più aderenza anche sul ghiaccio. Questo si può benissimo formare anche in città dove non nevica: è sufficiente una pioggerellina e il successivo gelo.

Le sanzioni per il mancato rispetto di questa norma non erano particolarmente severe, almeno ad una prima infrazione. Si partiva da un minimo di 39 euro, ma si poteva anche arrivare al decurtamento dei punti della patente se si veniva colti in fallo in maniera ripetitiva. Naturalmente il consiglio è quello di procedere all’acquisto delle gomme invernali in questa prossima stagione calda, così come i regali di Natale andrebbero fatti lontani dalla festività per evitare i rincari più pesanti.

Ultimo consiglio per chi ha eseguito regolarmente il cambio lo scorso novembre: procedete il prima possibile alla sostituzione con le gomme estive. Come nelle competizioni motorsport, infatti, gli pneumatici che garantiscono più aderenza, in condizioni normali vantano una vita media estremamente più corta. Per risparmiare qualche euro, che male non fa mai, è consigliabile procedere il prima possibile al cambio, a meno che la vostra zona di residenza (o il clima) non preveda norme differenti.

Nella Foto: Michelin Pilot Alpin 4

Leggi altri articoli in Guida Sicura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati