BMW Serie 5 Touring 2014 aumenta la dose di sportività

La station wagon tedesca si è rinfrescata il look

BMW Serie 5 Touring 2014 - Un leggero lifting concentrato soprattutto sul frontale per la nuova BMW Serie 5 Touring, la station wagon premium pensata per chi ha bisogno di maggiore spazio a bordo e non vuole rinunciare a prestazioni al top. Anche sulla versione Touring introdotta la nuova motorizzazione diesel entry level da 143 cavalli.

Così come la versione berlina anche la nuova BMW Serie 5 Touring si è rifatta il look con alcuni accorgimenti che ne hanno reso l’immagine complessiva più moderna e sportiva. L’intervento di restyling sulla Serie 5 Touring ha coinvolto prevalentemente il frontale che ha seguito lo stesso percorso di restyling della berlina. La versione station wagon della nuova Serie 5 accoglie una nuova cornice per la griglia frontale e allo stesso tempo delle nuove prese d’aria inferiori collocate nella zona del paraurti.

Anche la variante Touring vanta un posteriore rinnovato che si caratterizza prevalentemente per il nuovo design dei gruppi ottici. Lo nuova Serie 5 Touring vanta interni rinnovati sempre all’insegna del lusso e dell’eleganza, grazie a nuovi colori e materiali che arricchiscono l’abitacolo impreziosendo sedili, porte e plancia. Il sistema multimediale iDrive che gestisce il sistema di infotainment e delle informazioni sulla vettura è ancora più raffinato grazie al Display Control completamente ridisegnato.

Al pari della nuova BMW Serie 5 berlina anche la Touring ha disponibile la 518d come new entry level tra i diesel. Un motore con 143 CV di potenza, che consuma 4,5 litri ogni 100 chilometri, con emissioni di CO2 pari a 119 g/km. Per il resto della rosa dei motori a gasolio sono confermate le versioni 525d da 218 CV, 530d da 258 CV, 535d da 313 CV, fino ad arrivare al top di gamma M550d da 381 CV. Tra i benzina l’offerta della Serie 5 Touring comprende i propulsori 520i da 184 CV, 528i da 245 CV e 535i da 306 CV.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati