BMW M2, finalmente notizie sulla super sportiva della gamma Serie 2

BMW M2, finalmente notizie sulla super sportiva della gamma Serie 2

In cantiere un motore da oltre 350 CV

BMW M2 - Mentre continuano i lavori sulla Serie 2, la Divisione M sta già pensando a come tirare fuori il massimo da questa nuovissima gamma, pensando a qualche classico, ma preparando anche qualcosa di inaspettato
BMW M2, finalmente notizie sulla super sportiva della gamma Serie 2

Se n’era parlato relativamente poco. La nuova BMW Serie 2, che dovrebbe vedere la luce entro la fine dell’anno nella sua versione coupé e il prossimo per quanto riguarda la cabrio, è stata fotografata e ripresa, spesso dai nostri stessi inviati, numerose volte. Poco si era parlato, però, delle intenzioni che avrebbe avuto la storica Divisione M nei confronti della rinnovata gamma bavarese. Ora, finalmente, ci giungono alcune notizie che fanno decisamente ben sperare.

A Monaco si sarebbe iniziato concretamente a parlare della M2, che potrebbe vedere la luce all’interno della collezione MY 2015, per cui entro la fine del prossimo anno o al massimo all’inizio di quello successivo. Le vetture della Divisione M di BMW si sono sempre caratterizzate per la loro maggiore “cattiveria” e per i propulsori di altissimo livello, quasi in stile motorsport. La M2, naturalmente, non dovrebbe fare eccezione. Anzi, vista l’importanza che la nuova gamma avrà per l’economia generale del marchio, possiamo immaginare che i tecnici tedeschi siano al lavoro per tirare fuori qualcosa di davvero nuovo.

Si è parlato di una versione potenziata del motore sei cilindri da 3.0 litri che era stato montato in passato sulla stessa M1, toccando e superando i 350 CV di potenza massima. Come detto, però, è possibile che i tecnici decidano di fare qualcosa di più, proprio per attirare la luce dei riflettori su questa innovativa vettura, la quale non dovrebbe mancare nemmeno dal punto di vista del bodykit (i pacchetti di personalizzazione sono tra le specialità della Divisione M) per non parlare dell’abitacolo interno, che potrebbe essere un trionfo di fibra di carbonio e materiali di classe, ma al tempo stesso ultra leggeri.

Se questo progetto dovesse davvero rispettare i tempi suggeriti, allora ci aspettiamo entro la fine dell’anno di ricevere le prime foto spia del prototipo.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati